lunedì 7 marzo 2011

Minzolini non ha più scuse con la Ferrario

Inizialmente era stata allontanata dalla conduzione del Tg1 dal "direttorissimo" Minzolini perché non abbastanza fedele alla linea impressa al tiggì (chiaro, no?). La giornalista ha quindi fatto ricorso ottenendo il reintegro dal giudice del lavoro di Roma (motivazione: "Lesione della sua professionalità per discriminazione politica"). La Rai ha ovviamente fatto ricorso contro la sentenza.

Oggi la decisione del tribunale, che rigetta il ricorso della Rai. Minzolini non ha più alibi: deve rimettere la Ferrario al suo posto, possibilmente evitando patetiche e ridicole scuse ("Impedisce il rinnovamento").

Nessun commento:

Posta un commento

Vangelis (un ricordo)

Leggere della dipartita di Vangelis mi è dispiaciuto. Stimavo il grande compositore greco non solo e non tanto per la quantità di colonne s...