venerdì 11 marzo 2011

Questione di spessore?


Libero, questa mattina, cerca in qualche modo di giustificare il compenso giornaliero (3.200 €) che percepirà il Giulianone nazionale per la sua trasmissione che da lunedì sarà in coda al Tg1. Non entro nel merito delle cifre e dei paragoni tra questo e quello, non mi interessa. E' solo che vedere accostati i nomi di Biagi e Ferrara mi ha provocato un non so che di vertigine.

Nessun commento:

Posta un commento

Vangelis (un ricordo)

Leggere della dipartita di Vangelis mi è dispiaciuto. Stimavo il grande compositore greco non solo e non tanto per la quantità di colonne s...