venerdì 4 marzo 2011

Gli ultimi comunisti rimasti

Secondo la suprema Corte, infatti, è il giudice ordinario che stabilisce se un reato ha natura ministeriale e, una volta esclusa la ministerialità, non ha l'obbligo di informare la Camera di appartenenza dell'imputato-ministro.

Non mi pare, così, a memoria, che il tipo di Arcore abbia mai apostrofato come comunisti specificatamente i giudici della Suprema Corte di Cassazione. Sarà questione di aspettare stasera?

(via ilsole24ore.com)

Nessun commento:

Posta un commento

Siccità e preghiere

Ogni anno, in occasione dell'arrivo della siccità, giornali e telegiornali si premurano di informarci che, mediamente, metà dell'acq...