domenica 18 ottobre 2009

Comunisti combattenti? No, semplicemente somarelli...

Mi sa che l'unico che ci ha visto giusto in questa storia è stato Fini: "...è chiaramente il delirio di un folle".
Il buon Gilioli si spinge ancora più in là:

Ora, visto che il Tg1 delle 20 ieri ha messo ’sto delirio analfabeta come prima notizia (!) e oggi ovviamente ci aprono i giornali di destra parlando di un ritorno agli Settanta, io vorrei che qualcuno si ricordasse com’erano i comunicati delle Br, quelli veri: dei lunghissimi bla-bla ideologici intrisi di cultura marxista, di materialismo dialettico e di pallosissime analisi filosofiche ed economiche. Non c’era una virgola fuori posto e i giornalisti all’epoca si scervellavano per capire chi fosse il Grande Vecchio che li ispirava, visto che pareva impossibile - per la loro complessità - che dei venti-trentenni scrivessero così.

Nessun commento:

Posta un commento

Vangelis (un ricordo)

Leggere della dipartita di Vangelis mi è dispiaciuto. Stimavo il grande compositore greco non solo e non tanto per la quantità di colonne s...