lunedì 27 settembre 2021

Morisi e la droga

Non è obbligatorio sapere chi sia Luca Morisi, anzi si campa benissimo, forse addirittura meglio, senza saperlo. In ogni caso, il tipo in questione è colui che si cela, o meglio si celava, dietro le campagne mediatiache e social di Matteo Salvini. Il suo "guru", in pratica; e, verosimilmente, l'ideatore, un annetto fa, in piena campagna elettorale per le amministrative, della famosa scampanellata con telecamere al seguito a casa del ragazzo tunisino accusato di spacciare droga.

Per una sorta di nemesi, nei guai giudiziari per questioni di droga ci è ora finito lo stesso Morisi, indagato dalla procura di Verona per possesso e cessione di stupefacenti. Pronta, naturalmente, la solidarietà incondizionata dello stesso Salvini al suo nume tutelare. Perché chiunque può sbagliare, no? E tutto si può perdonare, l'importante è essere dalla parte giusta.

14 commenti:

  1. Beh non si sa mai...
    Chi ricorda più le citofonate che fece chiedendo ndi denunciare i drogati e la difesa ai poliziotti nel caso Cucchi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ironia del mio post riguardava appunto anche questi fatti.

      Elimina
  2. Chissà se Salvini andrà adesso a suonare il campanello a casa di Morisi..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Può darsi, in fin dei conti siamo in campagna elettorale.

      Elimina
  3. secondo me ha iniziato a drogarsi dopo aver conosciuto meglio Salvini

    RispondiElimina
  4. La cosa drammatica è che la lotta alla droga non mi pare sull'agenda di nessun partito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagino dipenda dal fatto che l'uso di stupefacenti è diffusissimo, e quindi non si ha interesse (elettorale) più di tanto a combattere il fenomeno.
      Un po' come l'evasione fiscale. Perché nessuno si impegna a combatterla seriamente? Perché è diffusissima e gli evasori sono persone che votano.

      Elimina
  5. Ma questi hanno superato indenni lo scandalo dei 49 milioni (da restituire nei prossimi 80 anni in comode rate), ora dovrebbero preoccuparsi per qualche grammo di coca? :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Possiamo sempre dimenticarci dei 9? 15? Miliardi di euro costati alle casse pubbliche del Monte dei Paschi del PD.
      49M a 15G.
      Non c'è neppure partita.
      Poi potremmo andare ai 150M si denari pubblici cacciati ne L'unità.
      Io sarei con un profilo più basso, Franco.

      Elimina
  6. Concordo con Franco:non mi sono per nulla meravigliata dei commenti di Salvini,è tipico del personaggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di Salvini non mi stupisce ormai più niente, continua a stupirmi solo il fatto che molti continuano a votarlo.

      Elimina
    2. Io non lo voterò più perché troppo pio.

      Elimina

Suicidi

Qualche giorno fa, a Cesena, una ragazza di 16 anni è salita sul tetto di una scuola per suicidarsi, gesto poi sventato dall'arrivo dei...