mercoledì 29 settembre 2021

Messaggi politici

In questo periodo alla radio, tra una pubblicità a un negozio di animali, a una salumeria e a un concessionario di macchine usate, fanno la loro comparsa i messaggi politico-elettorali di qualche candidato alle comunali. C'è ad esempio Bonferro Spaturno (nome inventato, naturalmente) che, ogni tanto, col suo romagnolo dalla essssse lunga come il campo da calcio di Olly e Benji dice: "Basssta burocrazia! Basssta essere schiavi di questo sistema. Per liberare cittadini e imprese dalla morsssa della burocazia, vota Bonferro Spaturno! Vota il cambiamento!"

A me sentire 'ste cose qua fa sempre sorridere. Mica per l'eloquio romagnoleggiante del tipo, o almeno non solo per quello, ma per la convinzione che ci mette. Secondo me Bonferro è realmente convinto che oltre a qualche parente qualcuno lo voterà, e magari qualcuno lo voterà per davvero. È questa convinzione che mi fa sorridere.

6 commenti:

Luigi ha detto...

Come ti è venuto Bonferro Spaturno? XD

Andrea Sacchini ha detto...

Da tempo immemorabile.

Andrea Sacchini ha detto...

Spaturno, se non ricordo male, era il nome di un animale immaginario che trovai tanto tempo fa in un libro di Giobbe Covatta (ebbene sì, ho letto anche libri di Giobbe Covatta :-).
Bonferro l'inventato io :-)

Sara ha detto...

La gente da una parte vuole i controlli, dall'altra si lamenta della burocrazia.

Andrea Sacchini ha detto...

Siamo italiani :-)

UnUomo.InCammino ha detto...

Democrazia demagogica o demagogia democratica?

Acquisti libreschi

Oggi e domani qua a Santarcangelo c'è il Campo lavoro. Ovviamente non potevo mancare e per la modica cifra di 6 euro ho portato a casa t...