giovedì 14 gennaio 2010

Strane coincidenze

Niente è per caso nell'universo delle coincidenze. Ieri sera Minzolini ha approfittato del tg1 che dirige per aggiungersi alla pletora dei riabilitatori a orologeria di Craxi - se siete forti di stomaco il suo intervento è qui. Oggi mi è arrivato questo. Ci dev'essere un disegno dietro.

p.s.
Di Pietro ha dichiarato che querelerà Minzolini per quello che ha detto. A mio avviso fa benissimo.

5 commenti:

  1. Che vergogna! Ogni giorno che passa, sprofondiamo sempre più in basso.
    Io non guardo più il tg1 dalla notte dei tempi, però vado spesso a recuperare queste mirabili "perle" su youtube e mi assale una rabbia incontenibile, unita al desiderio di andarmene dall'Italia.

    RispondiElimina
  2. Preciso che neppure io guardo il tg1. Vengo a conoscenza di quello che succede lì dalla rete e poi lo riporto (ci tengo a fare questa precisazione nell'eventualità che qualcuno pensasse che io lo guardi ^_^).

    Anch'io me ne andrei, e volentieri, ma allo stato attuale non ne ho la possibilità, purtroppo...

    RispondiElimina
  3. guarda tu scrivi buoni articoli ma qui ti sbagli. Craxi fu un caprio espiatorio perfetto perché per molti incarnava l'arroganza del potente ma nessuno e dico nessuno riuscì mai a provare le sue presunte malefatte. subì processi e alla fine fu sempre assolto.
    egli era un grand uomo, uno statista forse superiore a cavour.
    Era un uomo che si prese le responsabilità degli altri e finì al patibolo per i furti e gli errori degli altri poi fu cacciato dall'italia e dovette ritirarsi in Tunisia dove morì povero.

    sarebbe carino che tu in un rigurgito di obiettività publicassi questo mio messaggio.

    RispondiElimina
  4. sarebbe carino che tu in un rigurgito di obiettività publicassi questo mio messaggio.

    Guarda, io pubblico tutti i messaggi che mi arrivano, eccetto quelli palesemente maleducati e offensivi. E non li pubblico solo "in un rigurgito di obiettività". Anche perché, se seguissi questo criterio, il tuo sarebbe il primo che censurerei visto il mucchio di balle che hai raccontato su Craxi.

    RispondiElimina
  5. si ma non offendere ora.
    io non dico balle.
    Craxi è stato processato e poi assolto. era un grand uomo, un eroe.

    questo perché non lo scrivi.

    RispondiElimina

Numeri e spaccature

Naturalmente non è vero niente che "ho i numeri ma non voglio spaccare il paese". Molto più semplicemente, la campagna acquisti in...