martedì 18 maggio 2010

Per il Pdl è un momentaccio

Non c'è solo la batosta di ieri in Trentino, dove per il Pdl è stata una débâcle; oggi è arrivato anche il sondaggio mensile di Ipr Marketing, commissionato da Repubblica (tabelle qui). Il premier scende al minimo storico (41% di "fiduciosi") e il suo governo è al 35%. Un momentaccio, insomma.

Come se non bastasse, il cavaliere deve vedersela anche con la rivolta online dei suoi sostenitori su "Spazio azzurro", dove i pidiellini riversano in massa le loro impressioni. "Dopo 16 anni (ho votato sempre PDL) credo sia venuto il momento di non farlo più con tutti questi corrotti alla corte di Berlusconi", scrive ad esempio tale Gaetano. "Ho votato Pdl ma non per eleggere una manica di ladri. Mi spiace per Berlusconi, ma siamo alla frutta. Almeno diminuisse gli stipendi dei ladri! Riforme non se ne vedono". Firmato: Romina.

Insomma, è un momentaccio. Passerà...

2 commenti:

Nóónno ha detto...

Mi piace soprattutto questa idea:"Almeno diminuisse gli stipendi dei ladri".

Mi pare giusto, sarebbe brutto mandarli a casa.

Sbronzo di Riace ha detto...

e lo contestano anche i tifosi del Milan, che gente irriconoscente...

non hanno rispetto nemmeno di uno che ha salvato il mondo dal disastro finanziario

non c'è più religione e nemmeno le mezze stagioni e la frutta non ha più il sapore di una volta, che tempi signora mia :-)

La Nato al fronte?

Non so se e quanto ci sia da preoccuparsi riguardo alle voci di un impiego diretto di soldati della Nato nella guerra in Ucraina, specialmen...