lunedì 31 maggio 2010

La legge sull'omofobia può aspettare

Il ragazzo gay che è stato massacrato per questo motivo fuori da un locale romano, chiede, con un messaggio a Berlusconi, che venga approvata la legge contro l'omofobia. Qualcuno bisognerebbe che gli spiegasse, poveretto, che non è una cosa urgente e che nel nostro paese ci sono priorità che vanno rispettate. Prima, ad esempio, c'è la manovra economica; poi ci sono le intercettazioni e il bavaglio alla stampa.

Finite le "emergenze", forse si potrà mettere mano anche alla legge sull'omofobia. Sempre che il Vaticano sia d'accordo, si intende...

Nessun commento:

Acquisti libreschi

Oggi e domani qua a Santarcangelo c'è il Campo lavoro. Ovviamente non potevo mancare e per la modica cifra di 6 euro ho portato a casa t...