mercoledì 23 dicembre 2009

Prosciolto Giuliani

All'epoca del terremoto in Abruzzo, 6 aprile di quest'anno, una delle vicende collegate che fece più rumore fu quella di Giampaolo Giuliani, il tecnico che aveva approfondito le già esistenti ricerche sulla correlazione tra emissione di radon dalla crosta terrestre e terremoti. La sua vicenda fece molto discutere - ne parlai anch'io qui - perché una settimana prima del sisma aveva dato l'allarme, inascoltato, sulla fortissima probabilità che nella zona di Sulmona si potesse verificare un terremoto di grosse proporzioni.

Giuliani fu denunciato alla procura de L'Aquila per procurato allarme, e si beccò pure i rimbrotti poco amichevoli del capo della Protezione Civile Bertolaso («quegli imbecilli che si divertono a diffondere notizie false»). Ora, si potrebbe discutere a lungo, come del resto è stato fatto, dell'utilità o meno di poter prevedere, pur con una certa precisione, un terremoto. Fatto sta, comunque, che oggi Giampalo Giuliani è stato definitivamente prosciolto dall'accusa di procurato allarme. Spiega il suo legale:

«Il Gip ha rilevato che tra l'accumulo di gas radon e la verificazione di eventi sismici oggetto delle indagini scientifiche condotte da Giuliani, ritenuta generalmente attendibile dalla comunità scientifica, impedisca di considerare "inesistente" il pericolo di terremoto, come richiesto dalla norma incriminatrice».

Ulteriori approfondimenti sulla vicenda li trovate qui, sul blog di Claudio Messora.

3 commenti:

  1. Nessuno ha mai contestato a Giuliani la correlazione tra rilascio di Radon in atmosfera e sisma in arrivo. E' una cosa che si studia da decenni, oramai, anche in via ufficiale ed in più parti del mondo.


    Quello che la comunità scientifica contesta al tecnico è il metodo di misura del radon.
    Tecnicamente è tutto brevemente ben espresso qui:
    http://fisiciaroundtheworld.wordpress.com/2009/04/20/un-commento-sulla-tecnica-usata-da-giuliani-per-la-misura-del-radon


    Riguardo alla denuncia, beh, la decisione del GIP va accettata e basta. Anche se secondo me sarebbe più giusto parlare di "archiviazione" e non di "assoluzione".


    Però ti cito tre articoli della stessa fonte (Il Corriere):
    http://www.corriere.it/cronache/09_aprile_01/terremoto_psicosi_fbd94050-1e82-11de-9011-00144f02aabc.shtml?fr=correlati
    (Giuliani parlava di Sulmona, abbastanza lontana da L'Aquila e di un sisma catastrofico mai avvenuto di una settimana prima a quello del 6 aprile).

    http://www.corriere.it/cronache/09_aprile_06/previsioni_terremoto_giuliani_aac2c71e-2273-11de-9ce1-00144f02aabc.shtml?fr=correlati
    (Giuliani non può collegare la sua previsione di Sulmona al terremoto dell'Aquila. Come più volte ha affermato le sue previsioni vanno da 6 a 24 ore dalla misura).

    http://www.corriere.it/cronache/09_dicembre_23/assolgo-giuliani-annuncio-terremoto_4185a4ee-efc1-11de-b696-00144f02aabc.shtml
    (Ora sul fatto del procurato allarme, che secondo me Giuliani ha causato in buona fede, temo che il problema sia la fuga di notizie. Il ricercatore doveva dare le sue informazioni per vie ufficiali, ben protocollate nero su bianco alla protezione civile e non all'amministrazione comunale, che in situazione di pericolo ed emergenza perde qualsiasi potere. Tutto passa nelle mani della protezione civile. Temo che la denuncia le sia stata procurata proprio da questo scavalcamento. Un errore che Giuliani doveva evitare).


    Comunque tutto l'accaduto è abbastanza ben riassunto sulla pagina di Wikipedia: http://it.wikipedia.org/wiki/Giampaolo_Giuliani


    Più dei racconti di ByoBlu.com che è palesemente di parte, adesso vorrei aspettare i resoconti ed i commenti ufficiali da San Francisco per vedere come effettivamente la comunità scientifica internazionale vede la ricerca del tecnico aquilano.


    Anche se non è niente di ufficiale, però ti invito a leggere anche questo post: http://heriold.typepad.com/heriold_of_lindisfarne/2009/06/giuliani-e-il-terremoto.html che secondo me racconta molto bene tutto il caso.

    RispondiElimina
  2. Questo è solo per iscrivermi alla notifica email di cui mi sono dimenticato prima ;).

    RispondiElimina
  3. Nessuno ha mai contestato a Giuliani la correlazione tra rilascio di Radon in atmosfera e sisma in arrivo. E' una cosa che si studia da decenni, oramai, anche in via ufficiale ed in più parti del mondo.

    Hai ragione. Nel mio post su questo punto mi ero espresso male. Adesso ho corretto. ;)


    Anche se secondo me sarebbe più giusto parlare di "archiviazione" e non di "assoluzione".

    Mah, il termine "assoluzione", anche a mio avviso scorretto in questo caso, l'ha usato il Corriere nel titolo all'articolo che ho linkato nel post (anche se poi, nell'articolo stesso, ha parlato più correttamente di "archiviazione"). Ora, da quel poco che so di diritto - eventualmente correggetemi - la differenza tra proscioglimento e archiviazione dovrebbe essere che nel primo caso si è liberati definitivamente da ogni addebito; il secondo caso invece è una sorta di stand-by. In pratica il procedimento viene congelato, ma può essere riaperto in qualsiasi momento in caso si ripresentino nuovi elementi.

    Grazie maury dei link chiarificatori che hai messo nel tuo commento.

    RispondiElimina

Corpo e soldi

Mi è capitato nel flusso di YouTube questo video e mi ha incuriosito. Ho così scoperto che su internet c'è una cosa chiamata Onlyfans i...