venerdì 10 aprile 2009

Annullato il sequestro del (presunto) archivio Genchi

Finora, a parte l'Agi, e ovviamente lui stesso sul suo blog, non ne ha parlato nessuno. Si sa com'è, certe notizie è meglio non evidenziarle troppo, si corre il rischio che la sostanziale infondatezza di tutto il castello accusatorio costruito attorno a Genchi venga reclamizzata troppo, e qualche politico potrebbe non gradire.

Ringrazio i tanti amici che mi sono stati vicini da ogni parte d’Italia. Spero solo di trovare il tempo, a questo punto, per rispondere alle centinaia di migliaia di e-mail e di messaggi su facebook che ho ricevuto in questi giorni.
Confermo la mia più assoluta stima ed incondizionata subordinazione al Capo della Polizia, alle Istituzioni dello Stato e ringrazio i tantissimi colleghi della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, del ROS, della DIA e della Guardia di Finanza, con i quali ho avuto l’onore di collaborare in oltre 20 anni della mia attività professionale.
Ringrazio ancora i numerosi signori magistrati – requirenti e giudicanti – che hanno avuto fiducia nel mio lavoro e nella mia persona e che questa fiducia mi hanno confermato fino a ieri, con attestazioni di stima e conferimenti di incarichi in delicatissimi procedimenti di mafia e di omicidio, anche pendenti presso la Procura della Repubblica di Roma che mi ha indagato.

(dal blog di Gioacchino Genchi)

1 commento:

  1. bellissima notizia,auguro a Genchi di vincere tutte le battaglie e di poter continuare a lavorare per scoprire le troppe verità nascoste di questo Paese disastrato non solo dai terremoti ma dai governi degli ultimi anni.

    RispondiElimina

Obiezione di coscienza

Tra tutto ciò che ho letto e ascoltato relativamente all'obiezione di coscienza in campo medico, le parole più belle e condivisibili le ...