domenica 5 aprile 2009

Suonare suonare

Se non avete mai ascoltato niente della PFM, vi siete persi la parte migliore di quella che è stata probabilmente la massima espressione del progressive rock made in Italy.

"Suonare suonare", il brano che dà il titolo all'album omonimo uscito nel 1980, è però già fuori dal filone che ha contraddistinto la musica della band negli anni '70. A partire dagli anni '80, infatti, la PFM vira decisamente verso un rock di stampo più "commerciale", se così si può dire, dando comunque alle stampe anche negli anni successivi sempre album di notevole qualità e altissimo livello, sia esecutivo che compositivo.

D'altra parte la PFM è la PFM, e chiunque ha avuto la fortuna di poterli ascoltare dal vivo sa perfettamente che con gli strumenti ci sanno fare.

Eccome.

Buona domenica.

3 commenti:

  1. Area
    Banco Del Mutuo soccorso
    P.F.M

    tutto il resto è noia.

    La Premiata quando è in zona non la manco mai!

    Maurizio
    San Leo

    Canzone preferita:
    Impressioni di settembre.
    Ciao

    RispondiElimina
  2. forse perché non conosci:
    Le Orme, Biglietto per l'inferno, Rovescio della medaglia, Balletto di Bronzo, Museo Rosenbach, Osanna, Perigeo, Alphataurus, Campo di Marte, Jumbo, Quella vecchia locanda, Metamorfosi, Cervello, Napoli Centrale, Alusa Fallax, Analogy, I Giganti, Il Volo, Città Frontale, Corte dei Miracoli, Dalton, Il castello di Atlante, Dedalus, Jacula, Eneide, New Trolls.....
    potrei andare avanti per ore :-)

    RispondiElimina
  3. No no per carità,le Orme,Perigeo,Napoli Centrale,I Giganti(tema),New Trolls(Concerto grosso),gli altri non ricordo di averli mai sentiti,cercherò di trovarli,volevo solo dire,che sono i tre gruppi più conosciuti,e dei tre, la sola PFM ha avuto un successo internazionale.

    Nel periodo progressive rock anni 70,in Italia abbiamo avuto band favolose.

    ciao
    Maurizio

    RispondiElimina

Siccità e preghiere

Ogni anno, in occasione dell'arrivo della siccità, giornali e telegiornali si premurano di informarci che, mediamente, metà dell'acq...