domenica 14 novembre 2021

Wilbur Smith


Non è mai stato, Wilbur Smith, uno dei miei scrittori preferiti, di quelli che rimangono dentro il cuore. Ho letto, parecchi anni fa, parte dell'imprescindibile saga dei Courtney a partire dal leggendario Il destino del leone, ma l'ho mollata all'ottavo o nono libro, non li ho letti tutti e quindici. Poi più niente.

Mi spiace, comunque, che se ne sia andato.

2 commenti:

Menti teleologiche

Ho parlato già, in passato, di questo argomento, che per me è affascinantissimo, ma ogni tanto mi imbatto in qualche nuovo contributo che ag...