mercoledì 24 novembre 2021

Rotture (di coglioni)

Anche il sempre morigerato e tranquillo Paolo Attivissimo, uno dei debunker più noti in Italia, alla fine si è rotto i coglioni :-)

(La metafora delle dita nella presa di corrente è geniale.)

7 commenti:

  1. Paolo Attivissimo, se non ci fosse bisognerebbe inventarlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero. È uno dei pochi blogger, forse l'unico, che leggo da quando sono su internet.

      Elimina
  2. L’antivaccinismo è un pericoloso miscuglio di paranoia, imbecillità, arroganza. Eccoti un link da Wikipedia: https://it.m.wikipedia.org/wiki/Effetto_Dunning-Kruger
    Buona giornata, Andrea.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto interessante. Grazie Ettore.
      Buona giornata anche a te.

      Elimina
  3. L'accanimento divulgativo non ha mai fatto sani proseliti, io zittirei entrambe le fazioni: alcuni vaccinati si credono invulnerabili e hanno abolito le profilassi preventive nei locali pubblici, alcuni non vaccinati si assembrano per reclamare dei diritti negati... E i coglioni, per natura, sono sempre in coppia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono dell'idea di zittire, e di smettere di discutere, semplicemente con chi nega l'evidenza. Punto. Tu ti metteresti a discutere con un terrapiattista?

      Elimina
    2. Il problema è che ci sono differenze di opinione anche su quale sia l'evidenza. 😔

      Elimina

Le distanze dal fascismo

La signora Meloni, già in odore di investitura a PresDelCons, ha cominciato a fare qualche dichiarazione in chiave disconoscitrice del vent...