domenica 27 maggio 2007

Il mistero dell'immondizia

Da parecchio tempo ormai sta tenendo banco, come sicuramente vi sarete accorti, la questione dell'immondizia che invade ogni angolo di Napoli. I telegiornali continuano a proporci le immagini di questi immensi mucchi di immondizia davanti a palazzi, negozi, abitazioni private, ecc...

Come è noto la questione non è recente, ma si trascina da un certo numero di anni. Non pretendo ovviamente di dilungarmi sulle cause che nel corso degli anni hanno portato questa situazione al collasso, ma scrivo questo post solo per cercare di capire alcuni atteggiamenti degli abitanti del posto.

Nelle immagini che ci vengono proposte, infatti, si vedono spesso cittadini esasperati: dalla puzza, dai topi, dalle esalazioni alla diossina provocate dagli incendi notturni appiccati ai cassonetti. Nel contempo però, gli stessi abitanti sono pronti a incatenarsi davanti ai cancelli ogni volta che viene ventilata l'ipotesi di apertura di discariche dismesse sul territorio (come riportato da questo articolo del Corriere).

E' ovvio che le discariche vicino a casa non le vuole nessuno, ma anche le tonnellate di immondizia sui marciapiedi non le vuole nessuno. E allora? Come si fa? E' chiaro che se avessi la risposta a questa domanda probabilmente adesso sarei al posto di Bertolaso, ma non è questo il punto. A me piacerebbe sentire il parere di chi questa situazione la vive sulla sua pelle. Non so se tra i lettori del mio blog ce n'è qualcuno che risiede a Napoli o provincia. Se c'è si faccia pure avanti, è il benvenuto.
      

2 commenti:

  1. sì,spesso e volentieri facciamo questi sbagli molto stupidi...io sono del tuo stesso parere...se nn volete l'immondizia e nemmeno la discarica..kome possiamo fare? bhè prima di tutto una bella raccolta differenziata e però i carissimi camion che vengono a ritirarla dovrebbero predere una busta alla volta cioè prima la carta...poi il giorno dopo la plastica e così via...in modo da poterla riciclare dopo...perkè se noi facciamo la raccolta differenziata e poi lo stesso l'immondizia và buttata tutta allo stesso posto è inutile...quindi basta solo un pò di impegno da parte di tutti...e forse ci farebbero comod anche duo o tre termovalorizzatori nelle vicinanze....

    RispondiElimina
  2. Tutto si può fare. Con un po' di impegno e gli amministratori giusti.

    Ciao.

    RispondiElimina

Risvegli

Ogni tanto Renzi si sveglia, ripropone il suo eterno pistolotto sul Reddito di cittadinanza relativamente a come  rappresenti la genesi di ...