venerdì 11 maggio 2007

L'estate è qui

E' già da qualche giorno che noto i vari termometri luminosi piazzati lungo la strada (quelli che ti danno anche l'ora e il giorno e che non si capisce perché siano così lenti a cambiare, neanche fossimo tutti deficienti), segnalare una temperatura che varia dai 18 ai 20 gradi.

Non all'una quando vengo a casa, ma alle tre di notte quando vado a lavorare (passando davanti a quello della stazione di Santarcangelo ho letto un +21° stanotte, ma forse esagerava). Mi pare quindi che, nonostante il calendario dica che manca ancora più di un mese, l'estate possa considerarsi arrivata.

Nessun commento:

Retorica di guerra

È noto, o almeno dovrebbe essere noto, che le parole hanno un peso. A maggior ragione ha un peso la loro associazione, anche se spesso, comp...