lunedì 14 maggio 2007

Ma va?


Non so se ci avete mai fatto caso: quando si tengono elezioni a livello locale che, in proiezione, hanno un orientamente opposto allo schieramento politico che "comanda" in quel momento, c'è sempre qualcuno che dice "non è un test".

Buffo no?

(via Reuters)

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Siiii torniamo alle elezioni,non vedo l'ora.
Così annullo la scheda,e ci scrivo quello che penso dei politici....

Facce di bronzo...per non dire di peggio.

Ciao Maury

Anonimo ha detto...

o.t.
su repubblica c'è un articolo dove microzozz attacca linux.Dagli un'occhiata.
Non so se ridere o piangere.

ciauzz

Andrea Sacchini ha detto...

Sì, l'avevo già adocchiato. Ma non so neanche se valga la pena perderci tempo.

Sbronzo di Riace ha detto...

E c'è anche qualcuno(chi perde) che dice che ci sono stati dei brogli.
In realtà i brogli ci sono sempre sia da una parte che dall'altra quindi alla fine si compensano.

Sbronzo di Riace ha detto...

Poi non capisco perchè bisogna rifare le elezioni ogni tot anni. Tanto ci sono sempre le stesse persone, le stesse idee, gli stessi comportamenti inciucioni, gli stessi scandali, le stesse promesse elettorali. Meglio sarebbe fare le elezioni con il testa o croce. Si risparmierebbero un sacco di soldi, i bambini non perderebbero giorni di scuola eccetera...Insomma sarebbero bastate le elezioni fatte nei primi anni del dopoguerra e poi un bel testa o croce ogni 5 anni. Dopo 50 e passa anni siamo allo stesso livello (comunisti e democristiani)

Retorica di guerra

È noto, o almeno dovrebbe essere noto, che le parole hanno un peso. A maggior ragione ha un peso la loro associazione, anche se spesso, comp...