mercoledì 30 maggio 2007

I limiti dell'idiozia

Dopo quanto accaduto in Australia e prossimamente in Olanda, sempre nell'ambito del variegato mondo dei reality, si tratta di capire esattamente se l'idiozia umana abbia dei limiti, o se magari siano già stati valicati.

Aggiornamento 01/06/2007: il Corriere e altre testate, che avevano riportato la notizia del reality olandese che ho citato nel post, attraverso il quale era stato messo "in palio" un rene conteso da tre persone in attesa di trapianto, pubblica la smentita della notizia, dicendo che si è trattato di un tentativo di attirare l'attenzione dell'opinione pubblica sulla questione dei trapianti d'organi. Questo, naturalmente, non cambia di una virgola ciò che penso dei reality show.

3 commenti:

  1. No, l'idiozia umana non conosce limiti. E' sterminata, infinita, illimitata. Chissà cosa ci tocchera ancora sentire.

    RispondiElimina
  2. Bene, ho scritto in fretta e dimenticato l'accento sulla "a": "toccherà". :D

    RispondiElimina
  3. Non ti preoccupare, succede. :)

    RispondiElimina

Risvegli

Ogni tanto Renzi si sveglia, ripropone il suo eterno pistolotto sul Reddito di cittadinanza relativamente a come  rappresenti la genesi di ...