venerdì 26 ottobre 2007

No, non mi sono dimenticato (del Linuxday ^^)

Ho avuto un pò da fare questi giorni, ma non mi sono dimenticato: domani, sabato 27 ottobre, in tutta la penisola si festeggia l'edizione 2007 del Linuxday.

Penso che ormai siano relativamente pochi gli utenti - intendo quelli che in qualche modo hanno accesso a un pc - che sentono questo termine per la prima volta. Molto brevemente, si tratta di un sistema operativo per pc, diverso da Windows, col quale è però possibile fare le stesse identiche cose che normalmente si fanno con Windows.

Qualcuno potrebbe giustamente chiedersi, visto che fa le stesse cose, perché mai si dovrebbe utilizzare un sistema operativo diverso, visto che Windows è praticamente lo standard ed è installato sulla stragrande maggioranza dei personal computer del mondo. La domanda non è campata per aria, tutt'altro. Il problema è che mettersi a descrivere in dettaglio le differenze nello spazio di un post è praticamente impossibile.

Si potrebbe infatti dire che a differenza di Windows Linux è gratuito, che si può liberamente scaricare da internet e installare nel proprio pc, che una volta scaricato da internet si può masterizzare su altri dvd e passare agli amici senza commettere niente di illecito, che non esistono licenze, clausole capestro, codici di attivazione e altre menate simili, che ai protagonisti di storie come questa non sarebbe successo niente se l'avessero avuto al posto di Windows, e che un numero sempre crescente di persone comincia ad averne le scatole piene dei vari Windows. Ma sarebbero le solite cose già sentite e risentite.

Quindi, se volete, fate così: domani è sabato, trovatevi un'oretta libera e fate un salto in uno dei tanti posti (mappa qui) della penisola in cui si svolge la manifestazione. Entrate e chiedete: "perché dovrei provare a utilizzare Linux?"

Nessun commento:

Posta un commento

Urlare (quando si è opposizione)

Giulio Cavalli fa notare come sia facile, dai banchi dell'opposizione, strillare cose come "la pacchia è finita", l'Italia...