mercoledì 3 ottobre 2007

Spiderpork?

Siete liberi di crederci o no: non ho mai visto un cartone animato dei Simpson. Non per qualche motivo particolare. Semplicemente non mi è mai piaciuto il tipo di disegno che li rappresenta, e quindi, istintivamente, non appena capitava che mi ci imbattessi su qualche canale, cambiavo.

Probabilmente, invece, è stato proprio quello uno degli elementi che ha maggiormente contribuito al successo della serie. E neanche le mie figlie hanno mai dimostrato grande passione per le vicende di Homer e company: sarà una cosa di famiglia.

Naturalmente un pò ho pagato - mi è capitato spesso di restare interdetto davanti a qualcuno che mi diceva "ciucciati il calzino" - il non seguire le vicende della famigliola, ma col tempo me ne sono fatto una ragione.

Adesso leggo sul Corriere che è uscito il film, naturalmente campione d'incassi, e che una delle scene clou sarebbe quella in cui Homer fa camminare un maiale sul soffitto di casa intonando il tema di Spiderman, opportunamente modificato in "Spiderpork". Sul sito di youtube sarebbero addirittura già tantissimi i video-parodia della scena ripresi utilizzando pelouche e anche animali veri.

E vabbè, anche stavolta me ne farò una ragione, e soprattutto quando sentirò il prossimo che canticchia la canzoncina saprò almeno cosa vuol dire.

2 commenti:

  1. Sono una bella parodia dell'americano medio,con tutti i suoi pregi e difetti.

    Li amo dall'inizio.

    Ciao Maurizio

    RispondiElimina
  2. Ok, Maurizio, se mi capiterà ancora di incontrarli mentre faccio zapping ci darò un'occhiata.

    Ciao.

    RispondiElimina

Le distanze dal fascismo

La signora Meloni, già in odore di investitura a PresDelCons, ha cominciato a fare qualche dichiarazione in chiave disconoscitrice del vent...