sabato 12 giugno 2021

Obiezione di coscienza e sociale


Raramente mi è capitato di sentire parole più adeguate di queste per esprimere il concetto di obiezione di coscienza: "Una coscienza che non si fa carico del sociale non è una coscienza". Intendiamoci, so benissimo che l'argomento è complesso, ma Galimberti (dal min. 24 circa), nei cinque minuti in cui ne parla, riesce perfettamente a esprimere, sintetizzandolo, un pensiero con cui mi trovo perfettamente d'accordo. 

2 commenti:

cristiana marzocchi ha detto...

Già l'inizio mi sembra estremamente interessante, ora non ho tempo ma ripasserò, senza dubbio.

Andrea Sacchini ha detto...

Io ho segnalato i minuti relativi all'obiezione di coscienza, ma tutti e 50 i minuti dell'intervento sono interessantissimi, anche se su alcune cose che dice non sono sempre d'accordo.

La Nato al fronte?

Non so se e quanto ci sia da preoccuparsi riguardo alle voci di un impiego diretto di soldati della Nato nella guerra in Ucraina, specialmen...