martedì 31 luglio 2007

Drivecleaner (purtroppo) è una celebrità

Oggi è l'ultimo del mese, il 31 luglio. Ho sott'occhio i dati di accesso al mio blog e ho notato che per il 4° mese consecutivo la maggior parte dei visitatori che sono capitati qui tramite Google ha digitato il termine "drivecleaner". Ho fatto un rapido calcolo e ho scoperto che il famoso articolo in cui ne parlo (pubblicato a marzo) dovrebbe aver chiarito un pò le idee a quasi un paio di migliaia di utenti.

La cosa ovviamente mi fa piacere (e, anzi, approfitto per ringraziare chi ha commentato l'articolo direttamente sul blog e quelli che mi hanno scritto privatamente via e-mail), ma al tempo stesso mi inquieta.

Quanto cavolo è diffuso questo drivecleaner?

4 commenti:

  1. lavoro in un ente pubblico e mi è successo mentre aprivo la mia posta privata su hotmail...se consideriamo che il server è pubblico, è abbastanza antipatico!

    RispondiElimina
  2. Lo so, e purtroppo molti utenti ci cascano e installano il programma, che in effetti è abbastanza subdolo, perlomeno per gli utenti alle prime armi non ancora adeguatamente "vaccinati" contro queste trappole.

    RispondiElimina
  3. Interessante sito:

    http://www.2-viruses.com/

    RispondiElimina
  4. Già, ha una cura per ogni male... :)

    RispondiElimina

Mancanze

Ogni tanto penso a quanto sarebbe bello se a vivere, e soprattutto a commentare, questo tempo assurdo ci fosse ancora Umberto Eco.