giovedì 10 settembre 2020

La scelta


I tre ripiani della mia libreria evidenziati nel cerchietto arancione sono quelli che contengono i libri in attesa (in quello centrale c'è l'opera omnia di Philip Roth). Davanti a questo scenario è facile intuire come, una volta terminato un libro, scegliere il successivo sia una di quelle imprese la cui difficoltà può essere compresa solo dai lettori compulsivi. In realtà dovrei finirla di portare a casa libri immaginando che prima o poi li leggerò - mi riprometto continuamente di smettere - ma credo di trovarmi nella stessa situazione del fumatore accanito che un giorno sì e l'altro pure si ripromette di smettere.

13 commenti:

  1. eheh, ti sei fatto una bella scorta per l'inverno o per la quarantena prossima ventura!
    ml

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che di quarantene non si parli più, ma nel caso sono preparato :-)

      Elimina
  2. Mi sembra sia giusto avere sempre libri in casa da leggere .
    Ne ho anch'io e ieri ne ho comperato uno .
    Buona lettura per i prossimi mesi .
    Ciao Laura

    RispondiElimina
  3. Con la differenza che il tuo "vizio" tutto è fuorché nocivo! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah, sai che di questa cosa non sono più così sicuro? Una volta lo ero di più :-)

      Elimina
  4. i non letti li tengo sul comodino che mi osservano... da quando faccio così ne compro meno :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, se facessi anch'io così, mi servirebbero un paio di comò :-)

      Elimina
  5. Io ho smesso iniziando ad andare in biblioteca

    RispondiElimina
  6. Post molto bello. Io ero come te, compravo, compravo, compravo. Poi, verso i 55-60 anni un giorno mi è venuto, non cercato, il pensiero che la dovevo smettere di leggere tantissimo per imparare sempre di più, che era meglio se avessi dedicato più tempo a mettere in pratica, in azioni concrete, tutto quello che avevo imparato. Da quel momento compro molti meno libri, li seleziono con una soglia di acquisto molto più alta di prima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 55 anni? Ciò significa che ho ancora cinque anni di tempo prima di raggiungere la tua nuova consapevolezza :-)

      Elimina
    2. Avendo letto che hai 50 anni, ci avrei giurato che mi avresti risposto così:-)))

      Elimina

Buchi di memoria

Non credo capiti solo a me di svegliarmi al mattino con in testa una canzone. Stamattina, in macchina, canticchiavo una vecchia canzone di B...