mercoledì 4 dicembre 2019

La linea sottile

Alla fine di certe giornate lavorative mi viene sempre da pensare che la linea che separa il lavorare per vivere dal vivere per lavorare sia molto sottile.

3 commenti:

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

sottile e molto labile.

Andrea Sacchini ha detto...

Vero. Poi, però, penso al dramma della disoccupazione, a tutti quelli che un lavoro non ce l'hanno, e va bene così.

Pia ha detto...

Una linea falsamente inesistente.

Liliana Segre e Chiara Ferragni

Non vedo dove sia lo scandalo se Liliana Segre invita Chiara Ferragni a visitare il Memoriale della Shoah. Chiara Ferragni ha un potenziale ...