lunedì 11 dicembre 2006

Io sono così


Io sono una bambina

molto allegra e birichina

sono magra e intelligente

ma non come l'altra gente.


A volte son terribile

ma in realtà sono davvero sensibile

dall'esterno non sembra vero

ma il mio cuore è molto sincero.


Con la mia amica Beatrice

molte volte son felice

per il mio carattere non per capriccio

finisco sempre in un bel pasticcio.


Non faccio certo per fare del male

ma perché questo è il mio carattere normale

così son fatta io

perché il carattere me l'ha dato Dio


Michela Sacchini



Lo so non sta bene vantarsi, ma non posso farne a meno. Il componimento che avete appena letto è stato scritto da Michela - 10 anni, 5a elementare - la mia figlia più grandicella. Michela, come confermato dalle sue insegnanti, ha una particolare predisposizione per il racconto scritto.

"Ha il dono di riuscire a esternare con la scrittura quello che ha dentro", ha detto recentemente una sua insegnante. Ama inoltre i libri, e recentemente il suo professore di pianoforte si è complimentato con me e mia moglie Chiara per come ha eseguito al pianoforte la celeberrima Per Elisa di Beethoven.

Posso vantarmi un pò di avere una figlia così?

7 commenti:

  1. Brava e delicata con le sue rime. E' più matura della sua età, si nota che legge molto. Sai, mi sono un po' commossa e me ne scuso, perchè so che potrebbe apparire sottilmente patetica una tale emozionalità. Spero tu le dia tutte le possibilità di continuare ad esprimere la sua grandiosa sensibilità e di iscriverla a tutti i concorsi di scrittura possibili.
    E' veramente raro trovare una bambina della sua età con una tale capacità d'espressione. Scrivere bene è facilissimo, ma scrivere emozionando è raro.
    Andrea, sinceri complimenti. Un saluto alla tua piccola poetessa.

    RispondiElimina
  2. Grazie, appena torna da scuola le faccio subito leggere il tuo commento. ;-)

    RispondiElimina
  3. Essì. Anche da parte mia tantissimi complimenti a Michela.
    Veramente bravissima :)!!!

    RispondiElimina
  4. ha preso dal papà

    RispondiElimina
  5. @gughi: dissento! La piccina ha una marcia che il padre non ha: è femmina ;-)

    RispondiElimina
  6. > "La piccina ha una marcia che il padre non ha: è femmina ;-)"

    Mmh... mi sembra di sentire mia moglie...

    :-)

    RispondiElimina
  7. Ganza tua moglie :-)

    RispondiElimina

Urlare (quando si è opposizione)

Giulio Cavalli fa notare come sia facile, dai banchi dell'opposizione, strillare cose come "la pacchia è finita", l'Italia...