domenica 19 dicembre 2010

"La chiesa non fa politica"


Repubblica, questa mattina, ci delizia con una bella intervista al cardinal Bagnasco, presidente della CEI. Il quale, tra le altre cose, dice:

...la Chiesa non è un'agenzia politica chiamata a prendere parte alla battaglia dei partiti. Il suo compito è quello di annunciare la salvezza di Cristo e quindi di elevare la coscienza morale e spirituale della società, rendendo Dio presente nello spazio pubblico.

Chissà se questo "non prendere parte alla battaglia dei partiti" e "elevare la coscienza morale e spirituale della società" passa anche attraverso certe telefonate fatte proprio da Bagnasco a Berlusconi per ordinare il reintegro dei fondi alle scuole paritarie cattoliche che Tremonti aveva osato tagliare nella scorsa finanziaria?

2 commenti:

  1. andrea sei un fine umorista.

    prima la barzelletta "fuori dal coro" e ora la chiesa che non fa politica.

    bravo sto ridendo molto.

    RispondiElimina
  2. andrea sei un fine umorista

    Credimi, ne farei volentieri a meno. :-)

    RispondiElimina

Assunzione

Ferragosto è, per chi non lo sapesse (una buona metà degli italiani?), una ricorrenza religiosa tramite la quale si festeggia un dogma catto...