domenica 8 maggio 2022

I risultati de Il Post

Mi ha fatto piacere leggere che Il Post, l'anno scorso, è andato molto bene, così come mi fa piacere che le annate positive si succedano da un certo numero di anni. Mi riprometto sempre di abbonarmi ma non mi decido mai, complice anche il fatto che i suoi articoli sono consultabili gratuitamente a patto di sorbirsi qualche banner pubblicitario. 

In realtà non mi reca alcun fastidio dover visualizzare un po' di pubblicità se so che serve a finanziare una informazione di qualità, e la testata di Luca Sofri e compagni è un organo informativo di qualità, che spiega i fatti chiaramente e in maniera esaustiva, senza ammantare le notizie di quella tendenziosità tipica delle testate al soldo di un editore o di un partito politico. Il Post può permettersi di essere libero in quanto finanziato solamente dai lettori e dalla pubblicità.  

E sì, prometto che mi deciderò ad abbonarmi :-)

4 commenti:

  1. Fallo, i suoi podcast da soli valgono l'abbonamento. Morning mi tiene compagnia da tempo ed è ormai un appuntamento irrinunciabile, come il primo caffè!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il caffè l'ho abolito da qualche anno perché in passato ho avuto problemi di ipertensione, ora risolti.
      L'abbonamento, invece, lo farò. Non dovrebbe avere controindicazioni :-)

      Elimina
  2. Giusto segnalare, e pubblicizzare a tua volta, giornali portati avanti in modo indipendente e trasparente.

    RispondiElimina

Schlein ha qualcosa da dire?

Temo che su questa cosa qui Elly Schlein non potrà restare in silenzio troppo a lungo. D'altra parte Giorgia Meloni, a cui non sembrava ...