lunedì 12 giugno 2023

Ha fatto anche cose buone

Non c'è niente di più stucchevole della retorica, molto in voga in queste ore, secondo cui sì, avrà anche fatto cose poco commendevoli ma ha dato lavoro a tanta gente. E allora? Era un imprenditore e gli imprenditori questo fanno: creano posti di lavoro. Ma essere imprenditore e dare lavoro non è un paravento sotto cui nascondere o con cui edulcorare la montagna di nefandezze compiute in vita.

Chi mi legge da tempo sa cosa io pensi di Berlusconi, su questo blog ci sono anni di post su di lui, e la retorica buonista ed ecumenica con cui si usa ipocritamente ammantare le dipartite di personaggi noti, qui non ha casa. Il mio pensiero su di lui non cambia di una virgola: il male che ha fatto a questo paese è incalcolabile, da ogni punto di vista. Non si tratta di pregiudizi ideologici, si tratta di biografia, di Storia, supportate da una documentazione e una letteratura vastissime che sono lì per chi le vuole leggere.

Per tutti gli altri ci sono televisioni e giornali ipocritamente ossequianti che ci ammorberanno per un futuro indefinito.

14 commenti:

  1. Proprio 2 ore fa ho fatto un discorso del genere con alcuni amici. Non potevi scriverlo meglio. (Y)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci crederai: stavo per risponderti linkando il post di Mante e aggiungendo che ha fatto molto meglio di me 😅

      Elimina
  2. Dopo aver letto "Mercoledì i funerali di Stato in Duomo con Mattarella e lutto nazionale" mi sono chiesta se non sarebbe il caso di far partire un qualche tipo d'iniziativa per dire forte e chiaro NON IN MIO NOME, e voglio ancora sperare che saremmo milioni.
    siu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma infatti. Il lutto nazionale l'avrei voluto per Piero Angela semmai, non per questo losco figuro.

      Elimina
  3. Ora sieda pure alla destra di Craxi...
    Per quanto mi riguarda ha rovinato la televisione italiana, tutto il resto è conseguenziale.

    RispondiElimina
  4. Pienamente d'accordo. Chi ha detto che il lutto nazionale per costui è una vergogna ha mille volte ragione.

    RispondiElimina
  5. Sì, è una vergogna senza se e senza ma.
    Ciao, LadyJack :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Andrea. Da quando ho lasciato Twitter (una delle migliori decisioni della mia vita...) ho continuato a seguire il blog. Ora che ho cambiato cellulare spero di riuscire a stare anche nei commenti.

      Elimina
  6. Lo spero anch'io. Mi fa piacere. Ciao :-)

    RispondiElimina
  7. Perfetta sintesi il tuo articolo, non aggiungo altro se non che sono d'accordo con te.

    RispondiElimina

L'attentato a Trump

Già la rielezione di Trump era fino a oggi piuttosto probabile, adesso direi che sia quasi sicura. L'immagine di lui col viso insanguina...