domenica 15 marzo 2020

Il primo è andato


Terminato in quattro giorni il primo libro (750 pagine) dei due che compongono il capolavoro di Alexandre Dumas (padre) Il conte di Montecristo, stranamente non menzionato da Il Post nella pagina dei tomi suggeriti per questi giorni di isolamento. Comunque, adesso mi butto sul secondo.
Mai stare in casa è stato così bello, mi spiace solo che, terminata questa settimana di ferie, domani dovrò rientrare al lavoro. Amen.

17 commenti:

  1. Ti dirò, anch'io sto trascorrendo delle giornate molto serene. Mi dispiace per quelli che, se li chiudi in casa, danno di matto perchè non sanno che cosa fare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non corro questo rischio, dal momento che la vita che conduco ora è grosso modo simile a quella che conducevo prima.

      Elimina
    2. Idem... Ne abbiamo già metà della fatta, siamo fortunati XD

      Elimina
  2. Oddio, lettura riguardante un incarcerato che medita vendetta... avrà effetti?^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E non è che la mediti solo, la mette anche in pratica. :)

      Elimina
  3. Pensa che l'ho letto da adolescente , erano i libri che mi passava mio fratello
    maggiore . Forse in edizione un po' ridotta , non ricordo . Mi è piaciuto
    moltissimo e negli anni ho visto anche dei film . Buona giornata e...buona
    lettura . Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sono in circolazione alcune edizioni, tra cui alcune ridotte e racchiuse in un volume unico. Per quanto riguarda i film, non so se ne gurderò qualcuno una volta terminati i libri, in genere le trasposizioni cinematografiche dei romanzi mi hanno sempre deluso.
      Buona domenica a te.

      Elimina
  4. Un libro letto anni fa, ma non in quattro giorni, ricordo bene e ricordo anche che mi era piaciuto tanto, potrei rispolverarlo. Ciao Andrea, buona continuazione di lettura.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, direi che periodo migliore (tristemente migliore) di questo, non ci sia.
      Ciao sinforosa :)

      Elimina
  5. 1500 pagine.. il solo pensiero mi terrorizza

    RispondiElimina
  6. sarebbe un'ottima occasione, se non avessi la nana disturbatrice in giro 😁 😁

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah, guarda, in questo periodo qui a casa con me ho: una moglie, due figlie, due gatte. Si può fare, dài ;)

      Elimina
  7. immagino che nessuna delle cinque vada guardata a vista (prima che butti il latte sul PC aziendale) 😱😱😱

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, quel periodo lì l'ho passato da un paio di decenni :)

      Elimina
  8. io mi sono accorta che in questi giorni faccio fatica a leggere libri consistenti ed impegnativi... per ora mi concederò letture più leggere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io alterno e tendo a leggere ciò che mi capita sottomano.

      Elimina

Al voto?

Quindi, domani si vota. Ma come? Molti saranno probabilmente già sicuri, molti altri no. Io sono tra questi ultimi. L'unica certezza che...