mercoledì 21 marzo 2018

Follia maggiore

E niente, capitano ogni tanto quei libri che li pensi anche mentre sei al lavoro, pensi a come procederà la storia, a cosa combineranno ancora Ghezzi e Carella, due tipi che in una ipotetica serie televisiva potrebbero essere Stursky & Hutch o qualcuno sul genere.

E quindi quando torni a casa dal lavoro, doccia veloce e poi sul divano, pure il blog può aspettare, ché mentre tu eri in magazzino chissà quei due cos'hanno combinato. Alessandro Robecchi è un mago.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

io al momento sono tutto preso da Kristin figlia di Lavrans del premio nobel Sigrid Undset poi passo alla Lagerlof e poi vedremo.

adal

Andrea Sacchini ha detto...

Interessante. Prendo nota.