sabato 20 dicembre 2008

Notizie in pillole (14)

Sotto persecuzione? Bella questa: secondo monsignor Angelo Amato anche in Italia esisterebbe una persecuzione nei confronti dei cristiani. Dice il monsignore: "accade, attraverso norme di legge, sentenze della magistratura, comportamenti irridenti il Vangelo, il Santo Padre, la Chiesa, la dottrina cattolica". Davvero? Non sarà per caso che quelli che lui chiama comportamenti irridenti sono per la maggior parte nient'altro che delle necessarie e salutari critiche (si può, no?) verso certi comportamenti ipocriti della Chiesa? Attendiamo poi di sapere, anche alla luce di questi fulgidi esempi, dove siano in Italia i tanto perseguitati cristiani.


Ancora su Eluana. Dopo l'"atto di indirizzo" di Sacconi, che contravviene a quanto disposto da una sentenza definitiva - e come tale non più impugnabile, almeno da quel che ne so io -, anche la regione Friuli, non sapendo più che pesci pigliare, dà pilatescamente in mano la questione alla clinica stessa. Nel frattempo, come capita ormai piuttosto frequentemente (come mai?), è uscito fuori un altro caso che i media dicono simile a quello di Eluana. Tutta questa storia perché il nostro paese non vuole decidersi, causa le solite resistenze e pressioni sappiamo bene di chi, a promulgare una benedetta legge sul testamento biologico che permetta di uscire dal medioevo. I genitori, comunque, non ne possono più. E come dare loro torto?


Tariffe. Dopo avercela menata da tempo, pare adesso ufficiale: da gennaio giù le tariffe di luce e gas. Bello. Peccato che sempre da gennaio aumentino sia il canone Rai che quello Telecom. Come mai non ho visto altrettanti titoli a caratteri cubitali?


Priorità. A Biella crolla un soffitto di una scuola e rimangono feriti 4 studenti. E' incredibile come nel nostro paese, terminato il trambusto mediatico dopo un'emergenza, ci si dimentichi allegramente di tutto. D'altra parte, si sa, le priorità sono ben altre, come dimostra il nostro pimpante premier che da tempo immemorabile continua a starnazzare contro le pericolosissime intercettazioni


Basta perseguitare gli utenti: gli tagliamo direttamente la connessione. Spettacolare annuncio della Riaa. Secondo il Wall Street Journal, le major discografiche e cinematografiche americane cesseranno di trascinare in giudizio i cattivoni del p2p selvaggio beccati in flagrante. D'ora innanzi si interverrà alla radice, cioè sui provider, tagliando direttamente la connessione internet.


Delirio spam. 200 miliardi di messaggi spazzatura (sì, avete capito bene), che costituiscono circa il 90% di tutte le e-mail circolanti, contribuiscono ogni giorno ad aumentare l'intasamento della rete. E volete sapere di chi è buona parte della colpa? Degli utenti che (consapevolmente o inconsapevolmente) rispondono a questo mondezzaio. Incredibile.


Innovazione o fallimento. Resa dei conti, ieri, in casa Pd. "O innovazione o fallimento", ha arringato Uolter ai suoi dal palco della direzione nazionale del partito. Per quel che mi riguarda sono tutti già falliti da tempo.

5 commenti:

  1. il PD è un fallimento innovativo oppure un'innovazione fallimentare?

    RispondiElimina
  2. Bella domanda... qualche aiuto? :-)

    RispondiElimina
  3. è virtualmente palindroma la cosa

    cioè è sia un fallimento innovativo che un'innovazione fallimentare

    insomma da qualunque parte la guarda rimane sempre un fallimento

    nei numeri nelle idee nel linguaggio nei metodi è un fallimento

    se ne sono accorti tutti tranne i fondatori del PD

    solo D'Alema ha detto che è venuto fuori male

    ci vorrebbe una sentenza che autorizzi a staccare la spina

    RispondiElimina
  4. la guardi non la guarda :-)

    RispondiElimina
  5. > ci vorrebbe una sentenza che autorizzi a staccare la spina

    Meglio di no, tanto non verrebbe rispettata... :(

    RispondiElimina

Obiezione di coscienza

Tra tutto ciò che ho letto e ascoltato relativamente all'obiezione di coscienza in campo medico, le parole più belle e condivisibili le ...