martedì 2 dicembre 2008

La parabola (discendente?) di Grillo

Questo articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

Non posso negare che la cosa un po' mi dispiace, anche perché in fondo io sono sempre stato un estimatore del comico genovese da ben prima che gli venisse il pallino del blog e dell'antipolitica; ma, in tutta onestà, non posso fare finta di niente di fronte alle sue ultime uscite.

E non mi riferisco solo alla questione delle firme invalidate dalla Cassazione sul referendum relativo al finanziamento pubblico all'editoria (ma veramente vuole farci credere che i suoi avvocati non sapessero prima che erano inammissibili per vizio procedurale? Suvvia!), quanto alle ultime cantonate che ha preso pubblicando sul suo blog notizie e scoop-bufala degni delle peggiori testate generaliste contro cui spesso lancia i suoi strali (quella della palla per fare il bucato è solo l'ultima).

Ieri il Corriere ha riportato la notizia che il comico ha comprato casa a Lugano, in Svizzera, cosa che - scrive sempre il quotidiano di via Solferino - avrebbe infastidito lo stesso Grillo, il quale sperava che la notizia passasse inosservata. Ora, per carità, ognuno è liberissimo di fare ciò che vuole coi suoi soldi, ma la giustificazione «Sì, ho comprato un appartamento a Lugano perché se mi oscurano il blog sono pronto a ripartire il giorno stesso con Beppegrillo.ch o Beppegrillo.eu.», mi sa un po' di presa per i fondelli.

A meno che - cosa che io non sapevo - spostare il proprio blog su un server all'estero sia possibile solo acquistando casa nello stesso posto.


Aggiornamento 16,47.

Paolo Attivissimo segnala sul suo blog che Beppe Grillo non avrebbe acquistato una casa a Lugano, ma un semplice ufficio in cui trasferire il suo blog in caso di censura in Italia. Per quanto riguarda invece la vicenda della Biowashball, il comico genovese è tornato oggi alla carica ribadendo la bontà del prodotto; bontà già "smontata" da Raitre, da Il Salvagente e dallo stesso Attivissimo.

Ovviamente io, non avendola mai provata, non posso pronunciarmi. Se per caso c'è qualcuno che l'ha fatto e vuol dire la sua è il benvenuto.

5 commenti:

  1. Le firme invalidate per il referendum lasciano di stucco, nel senso che era ovvio pensare che tale iniziativa fosse stata fatta correttamente sotto il profilo legale.

    Ovviamente Grillo può poi comprarsi casa dove vuole, ma la scusa del possibile oscuramento del blog non è credibile.

    Buona giornata. :)

    RispondiElimina
  2. Stamattina ho sentito il parlamentare Bocchino???!!!(che cognome) dire che siccome loro hanno stravinto faranno tutto quello che vogliono,e per prime le centrali nucleari.

    Non so quanto grillo ha torto sui blog.

    Intanto spopola la rissa per l'iva al 20% per sky, ma come spiega molto bene Travaglio,era al 10 ,come al solito per fare un favore a Supersilvio.

    Mi vergogno di questa Italia.
    Maurizio
    San Leo

    RispondiElimina
  3. > nel senso che era ovvio pensare che tale iniziativa fosse stata fatta correttamente sotto il profilo legale.

    Già, era ovvio. Qualche risposta sulla questione delle firme l'ha data qualche giorno fa a Piero Ricca, ma non mi pare brilli per esaustività.

    > Intanto spopola la rissa per l'iva al 20% per sky

    Guarda, Maurizio, sai meglio di me che di balle ce ne hanno sempre raccontate tante, ma penso che poche volte abbiano raggiunto i livelli della vicenda dell'iva su Sky.

    Fortunatamente, almeno in rete, qualcuno racconta le cose come stanno.

    RispondiElimina
  4. Già,basterebbe informarsi un po,invece di credere solo alla tv di regime

    Ciao
    Maurizio

    RispondiElimina
  5. Grillo si ispira ai nostri post.

    Leggete questa nostra lettera di denuncia:

    http://www.voicepopuli.it/italiano/index.php/archives/2009/01/22/beppe-grillo-copia-blog-voicepopuli/

    METTETE IL COPYRIGHT, per non farvi "rubare le idee"

    RispondiElimina

Obiezione di coscienza

Tra tutto ciò che ho letto e ascoltato relativamente all'obiezione di coscienza in campo medico, le parole più belle e condivisibili le ...