domenica 31 dicembre 2023

Il mio anno in libri

Come faccio tradizionalmente alla fine di ogni anno, pubblico qui di seguito l'elenco dei libri che mi hanno tenuto compagnia in questo 2023 che sta per chiudersi. Sono un lettore onnivoro e quindi i titoli sono relativi sia a libri di narrativa che di saggistica. 

Le scoperte più belle di quest'anno sono state gli scrittori Greg Iles e Cormac McCarthy, quest'ultimo scomparso nel giugno scorso. Tra i classici che ho letto menziono assolutamente Guerra e pace, una lacuna che da tempo mi ero imposto di colmare. Ma anche I Buddenbrook, di Thomas Mann, e It, di Stephen King (quest'ultimo è una rilettura). L'accostamento tra It e i Buddenbrook non stupisca: ci sono opere di King, e It è tra queste, che a mio modesto parere possono tranquillamente essere equiparate ai classici come oggi li intendiamo.

Questo è stato anche l'anno di Charles Darwin. Il grande naturalista inglese è da tempo un mio mito e quest'anno, dopo aver letto molto su di lui, mi sono avvicinato a un paio di suoi libri: Lettere sulla religione, curato da Telmo Pievani, e la sua opera forse più universalmente nota: L'origine delle specie, uno dei cardini della scienza e della biologia e l'opera scientifica che forse più di ogni altra ha fatto da spartiacque tra la concezione della vita prima di questo libro e dopo.

Di alcuni libri ho scritto qualche nota qui, ma solo di alcuni. Una volta mi impegnavo a recensire ogni libro che leggevo, adesso non ne ho più voglia e mi limito a scrivere qualcosa solo relativamente a quelli che mi piacciono di più. Sarà l'età.

Approfitto per augurare buon 2024 a chi passerà di qui.


1) Linguaggio - F. Ferretti

2) Il mio lungo viaggio - P. Angela 

3) Ragione e sentimento - J. Austen 

4) Una mutevole verità - G. Carofiglio 

5) La figlia unica - G. Nettel

6) Pulvis et umbra - A. Manzini

7) Grandi dei - A. Norenzayan

8) La neve di primavera - M. R. Milesi 

9) Cemetery road - G. Iles

10) Il sogno di volare - C. Lucarelli

11) Il paziente sbagliato - J. Shemilt 

12) Dolores Claiborne - S. King

13) Parole nomadi - U. Galimberti 

14) La ragazza del treno - P. Hawkins

15) La nausea - Jean-Paul Sartre

16) La ragazza di neve - J. Castillo 

17) Guerra e pace - L. Tolstoj

18) La società liquida - T. Leoncini

19) Gli onori di casa - A. Giménez-Bartlett

20) Cinque blues per la banda Monterossi - A. Robecchi

21) Urla nel silenzio - A. Marsons 

22) La Marie del porto - G. Simenon

23) Avviso ai naviganti - A. Proulx 

24) Morte - D. Stella

25) L'altra Grace - M. Atwood

26) Franco Battiato, le storie dietro le canzoni - C. Spessato

27) Blaze - S. King

28) Senza respiro - D. Quammen

29) Il richiamo del cuculo - R. Galbraith

30) Possiamo salvare il mondo prima di cena - J. S. Foer 

31) Testimone la notte - D. Bresciani 

32) Il maestro e Margherita - M. Bulgakov

33) Coraggio - V. Andreoli

34) Vedova per un anno - J. Irving

35) Il pane perduto - E. Bruck

36) Notte selvaggia - J. Thompson

37) Clean - G. Cooper

38) Elogio della lentezza - L. Maffei

39) Ad occhi chiusi - G. Carofiglio 

40) Le perfezioni provvisorie - G. Carofiglio

41) Un antropologo su Marte - O. Sacks

42) Senza colpa - C. Link

43) Il Titanic delle pensioni - S. Rizzo

44) Ho sposato un comunista - P. Roth

45) La simmetria dei desideri - E. Nevo

46) Lettere sulla religione - C. Darwin

47) Il canto di Penelope - M. Atwood

48) Una persona alla volta - G. Strada

49) Non è un paese per vecchi - C. McCarthy

50) La scienza della felicità - Francesco e Luca Cavalli Sforza 

51) Suttree - C. McCarthy

52) Rancore - G. Carofiglio

53) Non lasciarmi - K. Ishiguro

54) La strada - C. McCarthy

55) La donna che rise di Dio - R. Mercadini

56) Il crollo della mente bicamerale e l'origine della coscienza - J. Jaynes

57) Angélique - G. Musso

58) Lettera a un adolescente - V. Andreoli

59) I truffatori - J. Thompson

60) I Buddenbrook - T. Mann

61) It - S. King

62) Il libro dell'inquietudine - F. Pessoa

63) La strada di casa - K. Haruf

64) La ragazza di Bube - C. Cassola

65) Domani nella battaglia pensa a me - J. Marías

66) Cosa rispondere a un razzista - A. Rutherford

67) La prevalenza del cretino - Fruttero & Lucentini

68) Holly - S. King

69) Ragionevoli dubbi - E. Carofiglio

70) L'uomo che cadde sulla Terra - W. Tevis

71) Paesaggi dell'anima - U. Galimberti

72) L'oblio che saremo - H. Abad

73) Undici minuti - P. Coelho

74) Il martello dell'eden - K. Follett

75) Sottomissione - M. Houellebecq

76) Il provinciale - G. Bocca

77) L'animale morente - P. Roth

78) Estate di morte - H. Coben

79) Al di là del bene e del male - F. Nietszche

80) Canto della pianura - K. Haruf

81) Breve storia della decrescita - S. Latouche

82) La via del male - R. Galbraith

83) Cinque indagini romane per Rocco Schiavone - A. Manzini

84) Una faccenda privata - G. Iles

85) Cristiani perseguitati e persecutori - F. Cardini

86) Le otto montagne - P. Cognetti

87) La memoria del fiume  - G. Iles

88) Crocevia - M. V. Llosa

89) Meridiano di sangue - C. McCarthy

90) Come funziona la mente - S. Pinker

91) L'origine delle specie - C. Darwin

92) La voce invisibile del vento - C. Sanchez

93) L'estate fredda - E. Carofiglio

94) L'incontro - M. Murgia

95) Il principe delle maree - P. Conroy

96) Geopolitica umana - D. Fabbri

97) Due vite - E. Trevi

10 commenti:

siu ha detto...

Grazie di tutto, Andrea.
Buon anno e un grande abbraccio a te!

sinforosa c ha detto...

Caspita! Segnerò qualche titolo. Grazie e Buon Anno a te.
sinforosa

Andrea Sacchini ha detto...

Grazie a te, siu. Buon anno e abbraccio contraccambiati :-)

Buon anno anche a te, sinforosa, e buone letture :-)

Romina ha detto...

Buon anno nuovo, Andrea. Che il 2024 possa essere sereno e ricco di positività. :)
Ciao.

Andrea Sacchini ha detto...

Contraccambio di cuore. Ciao, Romina :-)

Gas75 ha detto...

Auguri di tanta salute per resistere allo schifo in cui sta precipitando la specie umana sotto vari fronti. Il resto per me è soltanto un cambiare calendario.

Il mio 2023 di letture resta piccino piccino rispetto ai tempi d'oro quando avevo circa un'ora e mezza al giorno di pendolarismo ferroviario per leggere...
Comunque ho letto/riletto le prime tre raccolte di Leblanc su Arsenio Lupin, due monografie a fumetti sul western umoristico (rispettivamente di Sangalli e Bottaro), un paio di antologie di Hesse più i romanzi "Peter Camenzind" e "Demian", "La linea d'ombra" di Conrad, "La dodicesima notte" di Shakespeare, "Cime tempestose" di Bronte, "Mont Oriol" di Maupassant, "La fine dei Greene" di Van Dine, e ho iniziato "Il saccheggiatore di relitti di Stevenson".

Andrea Sacchini ha detto...

Beh, dai, non sei stato completamente a digiuno. Auguri Gas :-)

LadyJack ha detto...

Auguri anche a te.
Credo che dalla tua lista-letture saccheggero' qualche idea...

Andrea Sacchini ha detto...

Buone letture e buon anno, LadyJack :-)

Paola D. ha detto...

Il numero 75 l'ho letto ma non ricordo di cosa parla anche se mi piacque molto.

Anarchici in famiglia

A volte invidio la vita "anarchica" di Francesca, mia figlia minore, anche se spesso non concordo con le sue scelte. Anarchica nel...