mercoledì 13 settembre 2023

Naturale vs artificiale

Questa cosa che tutto ciò che è naturale è buono e fa bene mentre ciò che è artificiale è dannoso (vedi il 90% della pubblicità che circola) non la capirò mai. 

Anche la belladonna è naturale, ma se esageri con le dosi ti uccide per arresto respiratorio. Anche l'Amanita Phalloides è naturale, ma se provi a mangiarla ti uccide in cinque minuti.

Viceversa, tanti prodotti artificiali, come ad esempio i farmaci, curano e salvano la vita. Ma noi siamo animali strani, molto inclini a farci persuadere dalle balle, meno inclini a ragionare su ciò che ci viene raccontato.

10 commenti:

leggerevolare ha detto...

E' come avere idee in blocchi... sarà l'effetto gregge!!!

Andrea Sacchini ha detto...

Può darsi, ma credo sia solo la conclamata incapacità di smascherare le suggestioni.

Gas75 ha detto...

Mai generalizzare, specie se ci sono di mezzo pubblicità, strumento di comunicazione notoriamente, nonché storicamente, bugiardo e ingannevole! Pubblicizzavano prodotti dolcificati con saccarina, sostanza cancerogena; esaltavano il consumo di burro sostenendo che essendo scivoloso lubrificava vene e arterie...

Comunque sul fatto che naturale è buono e artificiale è dannoso, concordo a proposito della mammella umana. :)

Andrea Sacchini ha detto...

Vabbe', grazie... XD

Anonimo ha detto...

Beh però anche con i farmaci bisogna starci attenti oltre a forme di assuefazioni i danneggiamenti interiori ,dove curi un organo e ne sovraccarichi un altro...ad esempio il Pantorc altro farmaco preventivo per non danneggiare le pareti dello stomaco.

Io credo che nei primi due esempi in modo "naturale"dai per scontata la sopravvivenza quale istinto di conservazione: difendersi e proteggersi sono in assoluto i comportamenti più naturali,ed è per questo che posso fare a meno di contribuire all'acquisto di tanti inutili farmaci,che danneggiano tasca e salute.Sostituisco lo sciroppo con una buona ed efficace tisana di erbe:)

Ad esempio per me naturale è la crescita di un albero e lo spezzarsi dello stesso attraverso la forza del vento ,quindi della stessa natura che ne rimpiazza in verde tra le fessure del cemento.E'innaturale l'abbattimento di alberi e la deforestazione per usare spazi ad allevamenti intensivi le cui carni imbottite di prodotti artificiali (estrogeni a iosa,)arrivano sulle nostre tavole,fin quando ingerendone non ci ammaliamo e ricorriamo ad altre intossicazioni per disintossicarci.Il solito dio denaro sempre di mezzo .

Credo che sono sotto gli occhi di tutti questi argomenti ,e attraverso la razionalità,la "ragione"tutti siamo in grado di ascoltare il manifestarsi della Natura,solo che magari fraintendiamo il nostro di modello che fallisce e che non è il suo .Ho questo dubbio...


Grazie per i post sempre stimolanti:)


L

Andrea Sacchini ha detto...

Grazie a te dei tuoi commenti, altrettanto interessanti :-)

andynaz ha detto...

Ho scoperto da poco lo stramonio, naturale al 100%. Cresce anche sulle sponde del Tevere, non vedo l'ora di raccoglierne un mazzetto e farmi un bel tè. Tutta salute! 😁

Andrea Sacchini ha detto...

Perfetto. Fammi poi sapere com'è andata XD

andynaz ha detto...

Da quello che mi raccontano, andrà una bomba: https://it.wikipedia.org/wiki/Datura_stramonium

Andrea Sacchini ha detto...

XD

Anarchici in famiglia

A volte invidio la vita "anarchica" di Francesca, mia figlia minore, anche se spesso non concordo con le sue scelte. Anarchica nel...