sabato 23 febbraio 2019

Pigrizia

Ho sempre preferito la lettura alla scrittura. Sì, in passato ho pubblicato su queste pagine un certo numero di racconti, ma io sono costituzionalmente pigro e dato che scrivere richiede un maggiore impegno... Avrei anche un certo numero di idee su cui imperniare dei racconti, e ogni volta che sono al termine di un libro mi dico: Ecco, adesso, prima di iniziare il prossimo, scrivo un racconto. Poi invece lascio perdere e mi butto sul libro successivo. Forse, chissà, se il reparto della mia libreria in cui tengo i libri in attesa non fosse così pieno, magari avrei uno stimolo in più per scrivere.

Ma in fondo sono tutte scuse, la realtà è che sono pigro. Amen.

Nessun commento:

Anarchici in famiglia

A volte invidio la vita "anarchica" di Francesca, mia figlia minore, anche se spesso non concordo con le sue scelte. Anarchica nel...