sabato 21 giugno 2008

Penzu.com, il diario online

Probabilmente molti voi in gioventù hanno tenuto un diario, il classico posto segreto in cui annotare al riparo da occhi indiscreti pensieri, emozioni, stati d'animo e sensazioni, e magari qualcuno lo tiene ancora.

Poteva l'evoluzione digitale non trovare un surrogato tecnologico al diario cartaceo? Ecco quindi Penzu, un servizio online che consente di scrivere i nostri pensieri utilizzando un'interfaccia grafica molto simpatica, che ricorda un po' il classico foglio di quaderno con le righe. Il suo utilizzo è semplicissimo.

Come prima cosa occorre crearsi un account cliccando qui:



Ecco fatto. Una volta accettati i termini della licenza, è sufficiente quindi cliccare su signup per ricevere immediatamente un'e-mail di benvenuto e per cominciare a utilizzare subito il servizio. L'unico accorgimento da prendere prima di cominciare è quello di impostare il fuso orario corretto tramite il pulsante settings in alto a destra, che per l'Italia è GMT+01:00 Rome.



A questo punto possiamo quindi cominciare a scrivere liberamente i nostri pensieri, che resteranno strettamente privati e visibili solo a noi a meno che non scegliamo di condividerli con qualcuno tramite il pulsate share.

Una interessante funzione da segnalare è la possibilità di arricchire il testo con immagini (max 5 MB) in formato jpg, gif o png.

Nessun commento:

Fede

Dibattere amichevolmente con un cattolico è sempre un esercizio intellettualmente stimolante, e la chiacchierata di ieri con un collega ne è...