giovedì 1 luglio 2021

Vento

Sono giorni in cui tira vento. Un vento caldo, bollente quasi, che si leva verso metà mattinata e imperversa per tutta la giornata fino alle otto di sera, quando poi si placa improvvisamente e tutto si ferma: le tende della sala, i rami della magnolia in giardino, il cipresso vicino al cancello. Tutto diventa immobile. Questa sera la bonaccia è arrivata prima del solito: adesso - sono quasi le sette meno un quarto.

Sono sul divano intento a leggere La disciplina di Penelope, di Gianrico Carofiglio. L'ho iniziato da pochi minuti. A pagina undici la protagonista esce da un appartamento. È mattina presto. Si mette gli auricolari e ascolta Into my arms, di Nick Cave (Carofiglio cita sovente pezzi musicali nei suoi romanzi). Non la conosco, sono curioso, la vado a cercare su YouTube e mi piace subito, al primo ascolto. Credo che dovrò approfondire e conoscere meglio Nick Cave.

8 commenti:

MAX ha detto...

https://youtu.be/lDpnjE1LUvE

Ascolta questa , magari ti piace .
È l’unica con Nick Cave che conosco.

Andrea Sacchini ha detto...

È un autore che ho sempre conosciuto di fama ma che non ho mai approfondito. Credo che meriti.

Franco Battaglia ha detto...

Bello infilarsi in viottoli e deviazioni continue offerte dalla strada principale di un libro. E' come diventarne protagonisti.

Andrea Sacchini ha detto...

È il fascino dei libri ;-)

fulvio ha detto...

Di Carofiglio ho letto tutto, ottimo questo ultimo libro, l'ho goduto tutto di un fiato sotto una cappa di umidità. Oggi respiro, dopo i temporali oggi si respira, 21 gradi alle 8 antimeridiane.
Ciao fulvio

Andrea Sacchini ha detto...

21°? Invidia...

Ettore Fobo ha detto...

Grande Nick Cave!

Andrea Sacchini ha detto...

Lo sto scoprendo adesso (con colpevole ritardo).

Fede

Dibattere amichevolmente con un cattolico è sempre un esercizio intellettualmente stimolante, e la chiacchierata di ieri con un collega ne è...