venerdì 30 novembre 2018

Weekend

Il pomeriggio del venerdì è la porzione di tempo migliore della settimana, perché finisce la (mia) settimana lavorativa e inizia il weekend: fino a lunedì mattina alle sei e trenta, riposo e cazzeggio: basta muletti, magazzini, bilici da caricare, settimanali, mensili, inserti e ciarpame vario assortito

Basta con la radio sempre su RDS, che vomita la stessa playlist di dieci canzoni (canzoni, vabbe'...) per tutta la giornata; basta coi colleghi rompipalle, il direttore sempre incazzato. Per due giorni e mezzo solo divano, libri, relax, qualche puntata di The walking dead (Rich Grames è un mito) e una capatina in qualche pizzeria. Stop.

Weekend, finalmente: l'agognato weekend.

2 commenti:

  1. Per me invece il venerdi' segna l'inizio della mia maratona lavorativa (che parte il giovedi') e che mi vede sofferente fino a lunedi'-martedi'. I miei weekend sono martedi' e mercoledi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vabbe', dài, alla fine quello che conta è staccare la spina, qualsiasi giorno va bene.

      Elimina

Obiezione di coscienza

Tra tutto ciò che ho letto e ascoltato relativamente all'obiezione di coscienza in campo medico, le parole più belle e condivisibili le ...