giovedì 29 settembre 2016

Edge non va bene (perché?)

In genere aggiorno questo blog tramite cellulare, utilizzando l'apposita app Blogger, o tramite il mio pc portatile su cui gira Windows 10. In teoria il portatile non sarebbe mio ma di Michela - glielo regalammo l'estate del 2015 in occasione della sua maturità - ma in pratica qui in famiglia lo utilizziamo tutti. L'app sul cellulare è abbastanza comoda (eccetto che per inserire link a pagine esterne) ma piuttosto spartana per quanto riguarda le funzioni. Va bene per inserire del testo puro e con poche formattazioni, è gravemente inadatta per inserire più immagini nel corpo del post, per non parlare naturalmente dei video. Insomma, per avere completezza di funzioni e comodità bisogna utilizzare un buon browser su un buon pc.
In genere utilizzo Firefox. Oggi ho voluto provare Edge, il browser installato di default in Windows 10, quello che credo abbia preso il posto del leggendario Internet Explorer, uno dei programmi per navigare più usati (e più bacati) di tutta la storia dell'informatica. Quindi apro Edge, faccio login per accedere alla bacheca di controllo e trovo questo inaspettato messaggio:
Il browser che abbiamo rilevato non è supportato e può causare un comportamento imprevisto. Scegli un browser dal nostro elenco di browser supportati per un utilizzo ottimale del programma.
Clicco sul relativo link e mi ritrovo in una pagina di assistenza di blogger.com, dove vengono elencati tutti i problemi noti segnalati dagli utenti e relative soluzioni, ma di elenchi di browser supportati neppure l'ombra. Decido di lasciar perdere e comincio comunque a scrivere un post, quello che state leggendo. Tutto sembra funzionare regolarmente: posso inserire formattazioni a piacere, immagini, link, codici html per incorporare video e quant'altro. Insomma, Edge funziona benissimo, nonostante blogger.com continui a segnalarmi che si tratta di un browser non supportato.
Prendo atto della cosa e continuo a scrivere.

Nessun commento:

Posta un commento