domenica 29 maggio 2016

La soluzione di Feltri

"Cerchiamo almeno di rendere la vita dura agli invasori, così come fecero gli antichi romani. I quali, non ancora corrotti, non ancora debosciati, quando venivano attaccati da orde germaniche, slave e sarmatiche reagivano e non si facevano soverchiare, ma combattevano con tutte le forze allo scopo di non farsi dominare dagli stranieri incivili."
Vittorio Feltri, nel suo editoriale su Libero di stamattina, ha la ricetta per fermare gli sbarchi, che si può sintetizzare così: evitare di soccorrerli e lasciare che affoghino finché, stanchi di affogare, smettono di partire. Tra populismi e speculazioni alla Salvini, di cui è infarcito lo scritto, troviamo anche parecchie omissioni e imprecisioni storiche che, se è naturale che sfuggano al lettore quadratico medio di un quotidiano che ha in home page tette e culi in abbondanza, non possono non attirare l'attenzione di qualcuno un pelino più ferrato in storia. In particolare, riferendosi ad esempio alla citazione qui sopra, non è affatto vero, o almeno non del tutto, che gli antichi romani combattevano con tutte le loro forze "per non farsi dominare dagli stranieri incivili", ma, al contrario, se l'Impero Romano ha potuto prosperare per cinque secoli nonostante le pressioni a cui era sottoposto dalle popolazioni del nord che fuggivano da guerre, cataclismi e miseria, gran parte del merito è stato dell'ottima opera di integrazione che hanno saputo mettere in campo lungo i secoli (non era inconsueto che, specialmente a partire dal III secolo, appartenenti ai cosiddetti barbari occupassero posizioni di rilievo nell'amministrazione pubblica o nell'esercito).
Intendiamoci, il discorso sarebbe lungo e ricco di sfaccettature, e va benissimo che Feltri avvalori le sue tesi attingendo a fatti storici, ma almeno li riporti nella loro completezza, non solo nelle parti che piacciono a lui, eh.

2 commenti:

  1. gli antichi romani a cui fa riferimento feltri sono quelli che combatterono contro brenno o annibale :-)

    RispondiElimina
  2. Feltri... quello che dopo 20 anni di lecchinaggio ha detto che Berlusconi è bollito?

    RispondiElimina