lunedì 24 gennaio 2022

L'alternanza scuola-lavoro (secondo Barbero)

8 commenti:

  1. Un esempio inquietante di lungimiranza. Anche se il problema di morire sul lavoro riguarda tutte le età, ma morirci a diciott'anni, in alternativa alla scuola, fa ancora più male.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbiamo tantissimi esempi di giganti del passato lungimiranti, e tristemente ignorati.

      Elimina
  2. Risposte
    1. Bravissimo, e non solo per questo piccolo intervento.

      Elimina
  3. Quando poi i neo diplomati o laureati non trovano lavoro perchè la preparazione scolastica è troppo teorica, ecco che si è subito pronti a sostenere il contrario.
    Il fatto è che il problema è straordinariamente complesso e non basta uno sfogo (non un discorso: uno sfogo) di 2 minuti e mezzo per sviscerarlo e trovare la soluzione.

    Dico questo al netto dello sconcerto per il decesso assurdo di un ragazzo che doveva essere stra-tutelato ed è stato invece mandato allo sbaraglio.
    Anche il discorso sulla sicurezza sul lavoro è, a sua volta, lungo e complesso e, volendo, se ne può discutere un un altro post.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che il problema è complesso, e la ripubblicazione dello sfogo di Barbero non ha alcuna pretesa di sviscerare tale complessità (tra l'altro non so neppure se sia possibile farlo tramite un post su un blog).
      L'ho pubblicato perché mi sembrano riflessioni interessanti che condivido, e che magari possono spingere qualcuno a rifletterci a sua volta.

      Elimina
    2. Lo so, ti avevo capito e condivido l'esigenza di riflessioni e approfondimenti.
      Il fatto è che questo video ha fatto il giro del web, riproposto da gente che "visto? Lo dico da sempre anch'io!!!" e forse (forse) l'ho visto troppe volte 😅
      Rimane il fatto che non si può accusare la scuola di essere troppo lontana dal mondo del lavoro e, contemporaneamente, di non curarsi di regalare tempo per la formazione della persona umana. Temo che si voglia troppo, e gli anni di scuola non si moltiplicano, quelli sono.
      Conosco, per ovvie ragioni, la scuola italiana, insegno matematica alle superiori in Inghilterra, I miei figli hanno frequentato per qualche tempo le medie in Francia: se vuoi ne parliamo.

      Elimina
    3. Volentieri. Le riflessioni di chi nella scuola ci vive possono essere solo interessanti. Hai carta bianca :-)

      Elimina

Obiezione di coscienza

Tra tutto ciò che ho letto e ascoltato relativamente all'obiezione di coscienza in campo medico, le parole più belle e condivisibili le ...