venerdì 24 aprile 2020

Il vecchio che leggeva romanzi d'amore


Iniziato stamattina e terminato stasera. Il vecchio che leggeva romanzi d'amore, che io non avevo mai letto, è il romanzo d'esordio di Luis Sepúlveda, pubblicato per la prima volta nel 1989, ed è probabilmente il suo libro più noto. Bellissimo e struggente, non aggiungo altro. Piccolo consiglio spassionato: se come me non l'avete mai letto, leggetelo; è un piccolo capolavoro.

8 commenti:

Mia Euridice ha detto...

L'ho letto tanti, tanti anni fa.
Ero giovane!

Andrea Sacchini ha detto...

A me ancora mancava, ma ho recuperato.

sinforosa c ha detto...

Concordo, è una perla. Buona giornata.
sinforosa

Andrea Sacchini ha detto...

Indubbiamente.
Ciao sinforosa.

Enri1968 ha detto...

L'ho letto dopo La frontiera scomparsa, bel romanzo, un saluto al grande scrittore cileno.

Andrea Sacchini ha detto...

La frontiera scomparsa mi manca. Recupererò.

Angela ha detto...

Io devo passare qualche minuto di vergogna: non ho mai letto questo autore... :/
Devo recuperare, anche perchè di materiale ce n'è :)

serena domenica

Andrea Sacchini ha detto...

Ma figurati! Sai quanti classici ho perso nella mia giovinezza? Dovessi autocommiserarmi così per tutti... ;)

Fede

Dibattere amichevolmente con un cattolico è sempre un esercizio intellettualmente stimolante, e la chiacchierata di ieri con un collega ne è...