mercoledì 29 aprile 2020

Dov'è questa dittatura?

Ma dov'è questa dittatura di cui strillano Sgarbi e altri? Dove, esattamente, con le restrizioni di questo periodo sarebbe stata calpestata la Costituzione? In quale punto? In quale articolo? Chi fa queste affermazioni l'ha mai letta veramente, la Costituzione? Ne dubito. Essere obbligati per un paio di mesi a stare all'aperto il meno possibile per cercare di contenere una gravissima e inedita pandemia mondiale, provocata da un virus estremamente contagioso che solo qui in Italia ha fatto ormai quasi 30.000 morti, è una dittatura? Immagino che chi fa simili affermazioni non abbia probabilmente mai aperto un libro in cui è descritta cosa è veramente una dittatura. Ma oggi, si sa, aprire libri è fuori moda, è out, mentre invece diventare esperti di tutto senza sapere niente, specie sui social, è in, è di moda, fa tendenza.

4 commenti:

  1. E' gente che apre la bocca e dà fiato.
    Ovviamente seduta comodamente sul divano di casa e con un gran bel conto in banca.

    RispondiElimina
  2. L'opposizione strumentalizza vergognosamente e non da oggi. Dimostra di non avere a cuore il bene dei cittadini.

    RispondiElimina
  3. Qui ti do estremamente ragione. Ho sempre stimato Sgarbi per la sua sapienza nel campo storico/artistico e ti dico moltissimo, ma su molti versi sbaglia e tanto. Ci vuole pazienza anche con lui...😥 ciao.

    RispondiElimina
  4. Spero che la gente si ricorderà di questi sciacallaggi.

    Moz-

    RispondiElimina

La casa senza ricordi

Di Donato Carrisi avevo letto, tempo fa, Il suggeritore e l'avevo trovato molto avvincente. Questo, invece, il suo ultimo romanzo, abba...