sabato 20 ottobre 2018

Condono

Un po' capisco il povero Di Maio e i suoi grotteschi tentativi di non addossarsi di fronte al suo elettorato la responsabilità di questa roba, al cui confronto la famosa Voluntary disclosure di Renzi e i condoni di B. erano caramelline, contro i quali i pentastellati si sono peraltro sempre scagliati in ogni modo immaginabile.

Piano piano credo stiano capendo che tra le campagne elettorali e la politica reale corre una certa differenza. Ben svegliati.

2 commenti:

  1. Adesso bisogna vedere "l'aggiustamento".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hanno cercato di "addolcirlo" un po', di renderlo più digeribile, ma alla fine sempre condono è.

      Elimina

Obiezione di coscienza

Tra tutto ciò che ho letto e ascoltato relativamente all'obiezione di coscienza in campo medico, le parole più belle e condivisibili le ...