venerdì 18 aprile 2008

Ciao Edward

Ho spulciato le sezioni "scienza e tecnologia" di alcune testate online per vedere se qualcuna riportava la notizia della dipartita di Edward Norton Lorenz.

A parte Repubblica, che nella sezione "scienza" ha ricordato la morte del matematico statunitense, in prima pagina mi pare che non sia stata messa da nessuno: tutti impegnati a parlare del papa in America e di Putin da Berlusconi.

Addirittura il Corriere ha pensato bene - come vedete nell'immagine qui sopra - di dedicare l'apertura della sezione "scienze e tecnologia" a Ratzinger, segno che ogni speranza di riuscire ad avere non dico molto, ma un'informazione che sia almeno parzialmente svincolata dall'influenza vaticana è una pia illusione.

Chi si interessa di fisica, ma non solo, ricorderà che Lorenz è il padre, tra le altre cose, della famosa "teoria del caos". E ricordo in proposito, con una certa nostalgia, una lezione del prof di scienze delle superiori della quale non capii assolutamente niente (per la verità pure adesso mi risulta piuttosto ostica).

E vabbé, spero comunque, con questo piccolo post-omaggio a un grande della scienza che se ne va, di aver fatto cosa gradita a qualche mio lettore.

Nessun commento:

Posta un commento

Tra astensionismo e Paola Cortellesi

Continuano a circolare sui social post indignati in cui si mette in correlazione la quota di astenuti alle europee dello scorso weekend col ...