sabato 31 luglio 2021

Iscrizioni a Youtube

Ho da tanti anni un canale YouTube che è da tempo sostanzialmente morto. È stato molto attivo e visitato in passato (alcuni video hanno accumulato decine di migliaia di visualizzazioni), quando, oltre a mie sgangherate performance vocali e strumentali, caricavo video assemblati corredando di immagini canzoni più o meno note di cantautori o gruppi che amo. 
Ma, come dicevo, tutto questo accadeva in passato, ora il canale se ne sta lì come una specie di sacrario, vestigia della "gloria" che fu. È per questo che ancora mi provocano un certo stupore, misto a divertimento (sto sorridendo mentre scrivo), le rare mail che mi notificano l'iscrizione di qualcuno.

13 commenti:

  1. Io ho "abbandonato" il mio canale Youtube dopo la rimozione di spezzoni di telefilm e di partite di tennis lasciando invece in pace interi episodi e partite pubblicati da altri, per non parlare di interi film. Le discriminazioni non le sopporto molto, specie se dall'altra parte c'è un software e non una persona di carne e sangue per rendermi conto della situazione.

    Ora uso il mio account di Google per Youtube, ma pubblico soltanto video ricevuti da utenti da caricare poi sul blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molti hanno ovviato al problema da te segnalato (è successo anche a me) ricorrendo a servizi alternativi come Vimeo e simili. Io non li ho mai provati, e sinceramente ormai non m'importa neppure più di tanto

      Elimina
    2. Ero anche su Dailymotion: mi hanno chiuso l'account perché avevo pubblicato il backstage fotografico di una modella, nel periodo in cui quella piattaforma consentiva anche contenuti vietati ai minori (entro i limiti del softcore). Comportamento ancora peggiore di Youtube, dato che hanno applicato un repulisti anche sui video caricati precedentemente alle nuove regole, il che mi sa di dittatura mediatica. Su Youtube per la cronaca avevo caricato dei montaggi video di foto della stessa modella (scopo inserimento in un sito che curavo) e sono stati lasciati in pace.

      Vimeo? Avevo preso a vedermi l'opera omnia di Tom & Jerry: sparito tutto prima che potessi finire.

      Elimina
    3. Insomma, non si salva nessuno :-)

      Elimina
  2. Ho un mio canale che ho aperto dodici anni fa per motivi causali, ho postato un solo video ma è servito per fare esperienza. Da qualche anno infatti gestisco pure il canale musicale di mio fratello e quello indirettamente mi permette di avere dei buoni introiti (CD e libri musicali). Non ho mai pubblicato un qualcosa che non fosse di famiglia, in ogni caso e non ho mai avuto problemi di sorta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche il mio ha più o meno la stessa età del tuo e anche io lo aprii per pura curiosità, poi la cosa mi prese e continuai. Adesso carico video molto raramente, magari col tempo mi tornerà la voglia, chissà...

      Elimina
  3. Anch'io ho un canale you tube, ho fatto un paio di video sul giardinaggio,anzi tre e due letture di Dante, per il Dantedì 2020 e 2021.

    RispondiElimina
  4. Credo sia più un diario della tua vita da come lo descrivi e quindi percepito come un figlio, ti emoziona e ti fa sorridere, come dici tu, che sia visitato ogni tanto... Bello

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non avevo mai pensato a questa interpretazione. Può essere...

      Elimina

A proposito di Guccini

Francesco Guccini non ha mai dato il permesso di utilizzare per qualsiasi motivo i versi delle sue canzoni. Ha fatto una bella eccezione qua...