martedì 24 aprile 2012

Rinnovamenti

Berlusconi ha intenzione di dare una rinfrescata al partito, il Pdl, che comincia un po' a puzzare di vecchio e stantìo. Dice il teleimbonitore: "Il partito resterà lo stesso, composto dalle stesse persone che credono nelle stesse cose". Ora, non vorrei sembrare il solito guastafeste, ma se io prendo un vasetto di marmellata che è andata a male, magari ha pure un po' di muffa e del cattivo odore, non è che se ci tolgo l'etichetta e ne metto una nuova, magari più colorata e sgargiante, la sostanza cambia molto, o sbaglio?
Questo naturalmente lo capisce anche un bambino delle elementari. Poi, vabbè, ci sono gli elettori del Pdl.

Nessun commento:

Posta un commento