venerdì 12 agosto 2022

Le distanze dal fascismo

La signora Meloni, già in odore di investitura a PresDelCons, ha cominciato a fare qualche dichiarazione in chiave disconoscitrice del ventennio, dicendo che FdI non ha più niente a che vedere con quella roba là, che quella roba là è stata definitivamente relegata alla storia e cose così. Tecnicamente, né FdI né la Lega possono essere definiti partiti fascisti. Certo, ogni tanto amano richiamare nella loro propaganda parti di quell'armamentario ideologico e propagandistico (i "pieni poteri" invocati da Salvini quando fece cadere il Conte uno dal Papeete ne sono un esempio), ma niente di più. Movimenti che si richiamano palesemente al fascismo sono semmai i gruppuscoli extra-parlamentari come CasaPound e Forza Nuova.

Vedremo, col tempo, quanto di queste dichiarazioni avrà un fondo di verità. Ma le lodevoli dichiarazioni da sole non bastano. Per avere un minimo di credibilità, la retorica ha infatti bisogno del supporto dell'estetica. E qui qualcosa stona. Nel simbolo del partito, infatti, campeggia ancora, in ottima posizione, la fiamma tricolore, inventata nel '46 da un gruppo di reduci repubblichini e da allora sempre utilizzata per contraddistinguere partiti riferibili all'estrema destra (a cominciare dal MSI in qua). Insomma, mi sembra che la signora Meloni dovrà, oltre a profondersi in lodevoli dichiarazioni, adoperarsi in qualcosa di concreto e "visibile", se vorrà essere presa sul serio.

6 commenti:

  1. perchè come li definisci tu i gruppi di Casa Pound e Forza Nuova.?

    RispondiElimina
  2. A me l'attuale Sinistra fa ridere, mentre l'attuale Destra mi spaventa.

    RispondiElimina
  3. Deve mettere un pochetto di qualcosa per nascondere. È un personaggio che sta recitando una commedia.

    RispondiElimina
  4. pur avendo le mie idee politiche io posso esprimerle in maniera civile con altre persone di partiti opposti, uno scambio di idee giusto, costruttivo e poi il voto è un diritto ed è libero.
    Oggi sono capitata su Fb e sulla pagina della Meloni sotto sono apparsi fras....uccidetela...impiccatela...vogliamo vederla impiccata lei e la sua famiglia.... minacce sotto falsi nomi penso che mi hanno dato fastidio. Sembrano slogan per punire veramente con la morte una persona, per portare un odio totale verso questa persona, odio vendetta. Se non ti piace il partito il tuo voto al momento lo darai a un altro. Ora non che il mio pensiero sia alla Meloni ma mai io mi permetterai frasi pesanti del genere in un discorso. Si sta creando una valanga d'odio anche pericolosa, non mi piace. Odio solo odio contro tutti odio con azioni e con parole. Ti giuro che più scorri la pagina più le frasi sono violente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo internet rispecchia, nel bene e nel male, ciò che c'è nella vita reale. E l'odio non è esente.

      Elimina

Urlare (quando si è opposizione)

Giulio Cavalli fa notare come sia facile, dai banchi dell'opposizione, strillare cose come "la pacchia è finita", l'Italia...