venerdì 5 maggio 2023

Il Darmanin furioso

Magari si può discutere sui modi, ma a livello di realtà dei fatti il ministro dell'Interno francese, fedelissimo di Macron, ha detto ciò che è sotto gli occhi di tutti: la signora Meloni è incapace di risolvere i problemi, nello specifico quelli migratori. Se è infatti vero che nel 2021 sono sbarcate poco più di 10 mila persone, 11 mila nel 2022 e, a oggi, 42 mila da inizio anno, credo ci sia poco da replicare.

D'altra parte questo esecutivo è andato al governo dopo aver fatto una asfissiante campagna elettorale basata principalmente sulla lotta all'immigrazione clandestina. Come dimenticare gli innumerevoli comizi in cui la signora oggi al governo strillava promettendo irrealizzabili (si sapeva) blocchi navali? Ma una volta arrivata a palazzo Chigi, la strillante signora ha dovuto arrendersi all'irrealizzabilità del suo progetto. Progetto a cui non solo avevano creduto tanti italiani, quelli che poi l'hanno votata, ma anche i francesi, che ovviamente hanno pure loro tutto l'interesse al blocco dell'immigrazione e che adesso si sono pentiti di averle creduto.

(A margine ci sarebbe da dire che il fenomeno dell'immigrazione, a detta di studiosi e demografi, non è risolvibile, almeno non con stupidaggini come blocchi navali o altro, si può solamente tentare di gestirlo in qualche modo. Possibilmente serio.)

4 commenti:

  1. A me secca quando politici esteri critichino l'operato di quelli italiani circa questioni internazionali nelle quali si sono sempre voltati dall'altra parte. I mangialumache, nell'Unione Europea quanto noi, hanno fatto qualcosa per migliorare le cose? Unione Europea deve essere condivisione di profitti e di oneri, sennò chiudiamo le frontiere una volta per tutte, ripristiniamo le nostre monete di origine, ognuno per sé e sopravviva il migliore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me invece non secca. Ho pochissima considerazione della classe politica nostrana, mentre invece ne ho di più per quelle di altri paesi europei, come Francia, Germania e altri. Non specificatamente sui temi dell'immigrazione ma in generale.

      Elimina
  2. Buffo: "incapace di risolvere" quando chi solleva la critica ha fatto di tutto affinché non si fosse potuto "risolvere" alcunché.
    In altre parole il "risolvere" ha dimensione squisitamente politica (esistono stati delle più diverse caratteristiche culturali e geografiche, ideologiche, etc., da Cuba al Qatar, all'Australia, etc.) nei quali la questione immigrazione è risolta da tempo. Non si tratta di possibilità o impossibilità ma di scelta politica sul se e cosa fare o non fare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Incapace di risolvere è un dato di fatto. Chiarito questo, di tutto il resto si può dire ciò che si vuole.

      Elimina

Schlein ha qualcosa da dire?

Temo che su questa cosa qui Elly Schlein non potrà restare in silenzio troppo a lungo. D'altra parte Giorgia Meloni, a cui non sembrava ...