giovedì 5 gennaio 2023

Il Senato imbrattato

Il gesto è deprecabile, ovvio; qualsiasi forma di danneggiamento lo è, anche se la facciata di Palazzo Madama è stata imbrattata con normale vernice lavabile. Ma il fatto che ci si stracci le vesti e si discuta con veemenza da giorni di questa cosa, chiedendo condanne esemplari per i criminali imbrattatori, mentre sui motivi che hanno portato al discutibile gesto non dice una parola nessuno, mi pare dia la cifra del "sentire" comune riguardo a questi temi.

Avete per caso sentito un solo politico fare un minimo accenno a ciò che dal punto di vista climatico-meteorologico è in corso da settimane in Europa? Più in generale, avete mai sentito qualche politico che non sia di nicchia portare al centro del dibattito, in maniera seria e determinata, il gigantesco problema del climate change? Io no.

8 commenti:

  1. Condivido appieno quanto dici.
    Sul caso specifico poi non trascurerei la sproporzione, anzi sembrerebbe l'illegalità, della reazione al gesto degl'imbrattatori, poiché di "imbrattamento" si tratta (che non consente l'arresto in flagranza e prevede la reclusione da uno a sei mesi).
    Sono stati invece arrestati appunto in flagranza, come previsto per il "danneggiamento aggravato" (che comporta fino a cinque anni di reclusione).
    Sta di fatto che in alto loco continuano a guardare un microscopico e innocuo dito, anzichè una sempre più minacciosa e catastrofica luna.
    siu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E questo dà un po' la misura di cosa sia oggi il nostro paese.

      Elimina
  2. Più che altro mi chiedo perché i politici non si sono mossi in modo proporzionale quando dei tifosi delusi hanno danneggiato dei monumenti a Roma... Altro che la facciata di un edificio che non è certo insostituibile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella domanda. In ogni caso, la facciata del Senato è stata ripulita, gli immensi problemi del climate change sono ancora lì.

      Elimina
  3. la politica italiana è totalmente incapace ed impreparata ad affrontare certe tematiche, chiaramente ha più impatto sull'opinione pubblica "guardare il dito" anzichè la luna

    RispondiElimina
  4. E dei Beni Culturali che sono in serio pericolo ne fregasse qualcosa a qualcuno dei soloni del potere. Per gli archivi storici, se va bene, si parla ignorantemente solo di digitalizzazione, ma il restauro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per i restauri immagino ci vogliano soldi, che si trovano sempre per il calcio o altro. Per l'arte e la cultura, se capita...

      Elimina

Sulla liberal democrazia

Dopo aver ascoltato questo discorso di Matteo Saudino sulla liberal democrazia ho cominciato a capire perché da un po' non si vede piu i...